INIZIATIVE

HomeMagazineSport

Un nuovo campetto sorge a Borgo Vecchio: a Palermo si rinasce nel nome dello sport

Torna ad essere uno spazio di gioco, l’unico della zona che può essere liberamente vissuto da tutti per fare sport e intessere relazioni all'insegna dell'inclusione

Balarm
La redazione
  • 11 giugno 2019

Il campetto riqualificato del Borgo Vecchio a Palermo

Borgo Vecchio ha un nuovo campetto per giocare a calcio e a inaugurarlo è la manifestazione BorgOlimpiadi: ultima tappa di quartiere della manifestazione dedicata allo sport e all’inclusione di Mediterraneo Antirazzista 2019.

L’evento, che coinvolge oltre 60 ragazze a ragazzi in tornei di calcetto ed atletica, aprirà le danze di questo nuovo spazio, un luogo già conosciuto come il “Capannone”.

Situato in una posizione centralissima all’interno di Borgo Vecchio e in passato adibito a mercato, il Capannone ha rischiato nel tempo di diventare un luogo inutilizzabile. In questi giorni torna ad essere uno spazio di gioco, l’unico del circondario che potrà essere liberamente fruibile dai più giovani per fare sport e tessere relazioni.

Solo grazie a un lento processo partecipativo di rete e di comunità promosso nel tempo dai progetti dell’associazione Per Esempio Onlus e, dal 2017, dal comitato di quartiere Borgo Vecchio nel Cuore, si è aperto un dialogo con l’amministrazione comunale che oggi dà il primo dei suoi frutti: la riqualificazione del Capannone, campetto che viene restituito alla comunità interamente ripulito e attrezzato per un utilizzo sicuro.

Nei mesi scorsi è stato organizzato un incontro tra l'amministrazione comunale, la circoscrizione e i cittadini del Borgo Vecchio.

In quell'incontro il comune ed in particolare l'assessore Fabio Giambrone si è fatto carico dell'impegno di sistemare il campetto, unico luogo di svago per lo sport pubblico nel quartiere. Così è stato messo un nuovo manto erboso, le reti di sicurezza sono state sostutuite, sono stati sistemati i blocchi di cemento e l'area è stata completamente ripulita.

L’evento è promosso dal Comitato Borgo Vecchio nel Cuore, costituito dal Centro educativo REACT Palermo dell’associazione Per Esempio Onlus, l’VIII Circoscrizione del Comune di Palermo, UISP, la parrocchia e l’oratorio di Santa Lucia, Nati per Leggere, alcuni docenti dell’ICS Politeama, la consigliera comunale Valentina Chinnici e Rachid Berradi.

Le BorgOlimpiadi sono promosse nel quadro di REACT - Reti per educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio, progetto selezionato da Con i Bambini nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

articoli recenti