MANIFESTAZIONI

HomeMagazineCulturaLibri

Una Marina di Libri 2020 "immaginaria": il Festival dell'editoria indipendente è sul web

Una Marina di Libri non si arrende all'emergenza sanitaria e organizza tredici incontri live con scrittori, studiosi e operatori culturali, ogni venerdì fino al 19 giugno

Balarm
La redazione
  • 8 maggio 2020

Una Marina di Libri all'Orto Botanico di Palermo

In questa difficile situazione di emergenza sanitaria gli operatori culturali si sono organizzati e stanno provando a reagire riempiendo il vuoto che si è creato. Tra questi anche il comitato organizzativo di Una Marina di Libri che combatte l'impossibilità di svolgersi per il momento all'Orto botanico, lanciando un'iniziativa sul web.

L'XI edizione del festival dell'editoria indipendente, infatti, prende il via venerdì 8 maggio "a distanza" sulla piattaforma Microsoft Teams: tredici incontri live con scrittori, studiosi e operatori culturali, ogni venerdì fino al 19 giugno.

Al programma, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umanistiche e con il Dottorato di ricerca in Studi umanistici dell'Università degli Studi di Palermo, avranno accesso anche gli studenti del Dipartimento di Scienze umanistiche che, partecipando, avranno il riconoscimento di 3 crediti formativi.

Gli incontri saranno condivisi sul sito di Una Marina di Libri e sugli account social del festival. Interverranno: Fulvio Abbate, Maria Attanasio, Silvia Ballestra, Simone Brioni, Maria Laura Capobianco, Alessandro Chiolo, Daniele Comberiati, Luca D’Ambrosio, Laura Gramuglia, Giuseppe Iacobaci, Piero Melati, Samanta K. Milton Knowles, Antonio Montefusco, Adriano Prosperi, Christian Raimo, Vanessa Roghi, Strade-Aiti-Aniti, Giovanna Cristina Vivinetto.

L'attenzione si concentra anche all'ambito formativo, una delle caratteristiche che contraddistingue il Festival che negli anni ha sempre inserito proposte di formazione continua nel programma della manifestazione ma anche nei mesi precedenti.

Tra le altre attività, da anni offre agli studenti del Dipartimento di Scienze umanistiche, con il quale ha stipulato una convenzione, una selezione di eventi e incontri dedicati.

Per assolvere all’obbligo di frequenza, gli studenti dovranno vedere il video di ciascun incontro entro le 24 ore successive al caricamento sulla piattaforma dove saranno registrate le presenze. Consulta il calendario degli incontri in programma per il seminario.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI