MODA

HomeMagazineLifestylePersonaggi

Una rosa siciliana per REDValentino: chi è lo street artist che ha dipinto le nuove scarpe

Robico, all'anagrafe Roberto Collodoro, ha letteralmente dipinto, come fossero tele bianche, le scarpe della nuova collezione di REDValentino, il brand per i più giovani

Balarm
La redazione
  • 30 settembre 2020

L'artista Robico con la sua ultima opera per REDValentino

Cosa c'entra REDValentino con Robico? Innanzitutto, per chi non li conoscesse, REDValentino è il brand della storica maison di Valentino Garavani rivolto ad un target più giovane di clientela, mentre Robico, all'anagrafe Roberto Collodoro, è un artista siciliano, corleonese per la precisione, noto a livello internazionale per le sue produzioni che uniscono il classicismo alla street art.

Robico, nella fattispecie, è stato chiamato dal gruppo di moda per reinventare, con il suo stile e la peculiare creatività, lo spirito del brand per il progetto "Rinascente – Made for Italy", per il quale l'artista ha realizzato le decorazioni delle sneakers che compongono la limited edition "RED(V) Bowalk".

E da dove parte un artista, nell'immaginario collettivo, se non dalla tela bianca?

Robico ha immaginato proprio così le scarpe, tele bianche, sulle quali a colpi di pennello e fantasia, dipingere a mano il fiore più romantico di sempre: la rosa.



«Il concetto di bellezza che ricerco nella mia arte trova il suo compimento in ciò che il canone contemporaneo considera "brutto, vecchio, rovinato, usurato dal tempo". Mettere la mia visione artistica al servizio di un brand come REDValentino rappresenta per me, al contempo, un grande onore e una sfida rivoluzionaria» ha fatto sapere Robico, come riportato dal magazine Vanity Fair.

Robico è un artista che, come si suol dire, si è fatto da solo. Autodidatta, sin dall'età di cinque anni ha coltivato la passione per l'arte realizzando disegni con china su carta, per poi sperimentare diversi supporti fino ad arrivare alla tela, spaziando tra matite e pennelli, con il fil rouge della ricerca interiore come fonte di ispirazione.

I suoi lavori sono ormai noti a livello internazionale e una delle sue ultime opere in Sicilia, una grande installazione collettiva, l'ha realizzata nel 2019 per il "Rito della Luce" che ogni anno si svolge nella Piramide – 38° Parallelo, a Motta D’Affermo, dove ha presentato un Golem frotemente simbolico e che ha riscontrato grande apprezzamento tra gli addetti ai lavori.

ARTICOLI RECENTI