EVENTI

HomeMagazineLifestyle

Una storia lunga 60 anni: al Motor Village Palermo un party tra il vintage e il futuro

Performance legate agli anni Cinquanta italiani, quando a Palermo apriva in via Imperatore Federico la "succursale Fiat": la festa in grande e con uno sguardo al futuro

Balarm
La redazione
  • 26 giugno 2018

Il Motor Village Palermo festeggia il traguardo dei sessant'anni: era il mese di giugno del 1958 quando la "succursale Fiat" apriva in via Imperatore Federico.

È passato olte mezzo secolo dunque da quel giorno che ha cambiato la città e le sue storie imprenditoriali e per questo la Concessionaria ha voluto celebrare l'avvenimento con un grande party lo scorso 21 giugno

Tre le performance artistiche che hanno rielaborato tre eventi di quel periodo: il Salone Jeep ha reso omaggio alle meraviglie dell'universo con una celebrazione dedicata all'Explorer I, poesie, sonetti e coreografie interattive con proiezioni e mapping.

Nel Salone Alfa ha preso vita il celebre "Gattopardo" di Luchino Visconti in un ricco tableau vivant di ballerini, attori e musiche a tema. Infine il Salone Fiat ha ospitato suggestive performance sulle note dell'indimenticabile "Volare" di Domenico Modugno.

Tra danza, musica, teatro e letteratura, la manifestazione ha visto chiudere la serata dagli interventi di Fabio Blandino, Dealer Manager Motor Village Palermo, che ha ricordato la storia dell'azienda con lo sguardo rivolto al futuro e ha evidenziato quanto la valorizzazione delle risorse umane e la piena soddisfazione del cliente siano fondamentali.

Con lui anche Vincenzo Pennacchio, Marketing Manager di Motor Village Italia che si è soffermato a fare un’analisi sul valore dell’automobile ai giorni nostri e sul futuro di crescita, evoluzione e innovazione del Gruppo FCA.

articoli recenti