MUSICA

HomeMagazineCultura

Una voce di Sicilia sul palco di Sanremo: tra i giovani c'è Cordio, la spalla di Ermal Meta

L’edizione di Sanremo Giovani vede ai nastri di partenza 24 artisti: a rappresentare la Sicilia su Rai1 il 20 e 21 dicembre c'è Pierfrancesco Cordio, giovane promessa

Balarm
La redazione
  • 4 dicembre 2018

Due serate evento, il 20 e il 21 dicembre, in diretta su Rai1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, per eleggere due giovani promesse che parteciperanno insieme ai Big all’edizione 2019 del Festival della Canzone Italiana.

L’edizione di Sanremo Giovani 2018 che vedrà ai nastri di partenza 24 artisti ed è un vero “festival” nel festival che accompagna i telespettatori verso l’edizione di febbraio grazie alle modifiche al regolamento fortemente volute dal direttore artistico Claudio Baglioni e indirizzate ad elevare i giovani allo stesso livello dei Campioni.

A rappresentare la Sicilia c'è Pierfrancesco Cordio, in arte Cordio, una giovane promessa catanese.

Dopo le audizioni dal vivo che hanno riguardato i 69 selezionati su 574 iscritti a Sanremo Giovani e i 25 vincitori di Area Sanremo oggi, in diretta su Radio2 Social Club, il direttore artistico ha svelato i 24 finalisti che si sfideranno nelle due serate di dicembre.

E in questi due mesi tra la Commissione musicale del Festival presieduta da Claudio Baglioni e le selezioni di Area Sanremo sono stati ascoltati 1549 brani, un campione enormemente rappresentativo della produzione musicale italiana.

«Quando ero bambino sognavo di fare il calciatore, ma quando si trattava di scegliere tra guardare una partita o il Festival di Sanremo non avevo dubbi. La vita poi fa il suo corso, ma ad ogni bivio ho sempre scelto la musica - scrive così su Facebook il giovane Pierfrancesco Cordio - Oggi tocca a me partecipare al più importante festival della canzone italiana, tra i giovani».

«Grazie ai miei genitori che quando mi sono arreso mi hanno silenziosamente incoraggiato. - aggiunge - Ad Ermal che ha creduto in me prima che ci credessi io. Ai miei fratelli musicisti e alle notti passate a suonare e a parlare di musica. A chi mi è vicino. Grazie a voi sono arrivato qui e grazie a voi non sarò solo su quel palco». Il giovane musicista aprirà tutti i concerti del nuovo tour di Ermal Meta.

ALTRI VIDEO