EVENTI

HomeMagazineCultura

Il "Ballo della Cordella e Festival delle Tradizioni Popolari" a Petralia Sottana

Workshop di musica e danza, concerti, esibizioni di gruppi folk: dal 17 al 20 agosto a Petralia Sottana torna il "Ballo della Cordella e Festival delle Tradizioni Popolari"

Balarm
La redazione
  • 31 luglio 2017

Festival delle Tradizioni Popolari a Petralia Sottana (foto di Tano Rizzi)

Un crescendo di eventi, tra suoni, danza, gusto e divertimento: le strade di Petralia Sottana tornano ad animarsi con numerosi appuntamento da giovedì 17 a domenica 20 agosto con il "Ballo Pantomima della Cordella e Festival delle Tradizioni Popolari" e con la XXXIV edizione del "Raduno Mediterraneo del Folklore Internazionale".

La manifestazione (visualizza il programma completo) è promossa dall'associazione folkloristica Ballo Pantomima della Cordella, patrocinata dal Comune di Petralia Sottana in collaborazione con l'Opificio Culturale Pa.Ge.Mus, la ProLoco Francesco Tropea e le associazioni Teatro della Rabba e Fuori di Testa.

Si tratta di una delle manifestazioni più apprezzate nel panorama siciliano e si articola in diversi momenti: musica popolare, folklore, concerti, workshop di musica e danza, esibizioni di gruppi folk internazionali, degustazioni e molto altro.

Tra i tanti eventi in programma è previsto, giovedì 17 agosto alle ore 10, il "Friscalettando 2017 - Raduno della musica popolare siciliana", alle ore 21.30 in piazza Finocchiaro Aprile "Rosa - La cantatrice del Sud" con Debora Troìa e Tobia Vaccaro, mentre alle ore 23 in piazza Finocchiaro Aprile ci sarà il concerto dei fiscalettari accompagnati dalla Orchestra Estemporanea Friscalettando coordinata da Angelo Daddelli.

Venerdì 18 agosto cominciano i workshop di danza e musica (è necessario iscriversi chiamando i numeri 329.4410495 e 329.9268411), mentre alle 21.30 è previsto "#ControDanza", spettacolo con Mimmo Cavallaro (direttamente dal Primo Maggio di Roma), Angelo Daddelli e i Picciotti e una selezione World Folk Beats con dj Ajde.

Non mancheranno le delizie per il palato grazie all'iniziativa "Cucine dal Mondo", momento che ospita un team di cuochi che cucineranno piatti tipici di Algeria, Perù, Filippine e Afghanistan, che possono essere degustati su acquisto di un ticket da prenotare al numero 329.9268411.

Sabato 19 agosto si comincia alle ore 10.00 in Pineta Capanna Verde con "La tammurriata per la Madonna di Castello: il ballo sul tamburo in area sommese" tenuto da Raffaella Tirelli e si conclude alle ore 21.30 in piazza Finocchiaro Aprile con la "Serenata a’ Zita", mentre alle ore 23.45 in piazza Misericordia con "Festa A Bballu" insieme a Vicoli Folk Duo con Ciro Troise e Madana Marco Rufo.

Domenica 20 agosto alle ore 15 l'appuntamento sarà con uno dei momenti più intensi della manifestazione: la "Rievocazione dell'Antico Corteo Nuziale", momento che si svolge tra i viottoli del paese e rappresenta la partenza della sposa dalla casa paterna per andare nella sua nuova dimora.

Si continua alle ore 17 con l'immancabile "Ballo Pantomima della Cordella", che, con il fascino del suo intreccio, vanta una tradizione lunga più di 70 anni: il ballo della Cordella è l'unica espressione folkloristica inclusa nel Registro delle Eredità Immateriali della Regione Siciliana.

Infine, alle ore 21.30 al Teatro Pineta comunale, spazio alla serata conclusiva del XXXIV "Raduno Mediterraneo del Folklore Internazionale" che vede protagonisti gruppi dal Cile, Mistretta e la Compagnia Flamenco Libero.

Per le giornate del 18 e del 20 agosto è disponibile al costo di 16 euro un servizio di bus navetta con partenza da Palermo (piazzale John Lennon) operato da Bus Eventi Sicilia (andata e ritorno in giornata) e prenotabile al numero 320.0329295. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook oppure il sito web della manifestazione.

articoli recenti