ARTE & INCONTRI

HomeEventiArte & Incontri

Dieci bambine letterarie da (non) frequentare: Giorgio Vasta apre la nuova stagione di "Donne in Amore"

  • Donne in amore - Women in love
  • Museo archeologico regionale "Antonino Salinas" - Palermo
  • 21 settembre 2019 (evento concluso)
  • Dalle 18.30 alle 20.00
  • Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
  • Prenotazione tavoli-aperitivo al numero 345 7765493
Balarm
La redazione

Giorgio Vasta (foto di Chiara Pasqualini)

Una rassegna pensata da una lettrice per i lettori e dedicata alle eroine della letteratura: la giornalista Sara Scarafia presenta la nuova stagione di "Donne in amore - Women in love", che nel corso dell'anno porta nel chiostro del Museo archeologico "Antonino Salinas" di Palermo scrittori e scrittrici con cui il pubblico avrà modo di approfondire e rileggere i grandi capolavori della letteratura.

La rassegna, che ruba il titolo all'omonimo capolavoro scritto da David Herbert Lawrence nel 1920, è organizzata con il sostegno dell’azienda Planeta Winery e con il supporto di CoopCulture.

Dieci bambine narrative, "dieci bambine da (non) frequentare": "Da Alice a Zazie" è il titolo del primo incontro della stagione autunnale della rassegna in programma sabato 21 settembre.

A raccontare queste bambine letterarie (e cinematografiche) è lo scrittore palermitano Giorgio Vasta, sceneggiatore e collaboratore de La Repubblica, il Sole 24 ore e Il Manifesto, e direttore artistico di "BookPride", la fiera dell’editoria indipendente organizzata a Genova e Milano.

L'incontro darà seguito da una performance musicale ideata ed eseguita per l'occasione da Serena Ganci e Gabrio Bevilacqua.

L'ingresso all'incontro è libero fino a esaurimento dei posti disponibili. È possibile prenotare un tavolo-aperitivo presso il Cafè Culture al numero 345 7765493.

Museo archeologico regionale "Antonino Salinas"

Piazza Olivella - 90134 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati