MANIFESTAZIONI

HomeEventiManifestazioni

Guardare al passato per costruire il futuro: studenti al Salinas nel giorno della Memoria

Balarm
La redazione

Auschwitz, cancello (Foto di Giuseppe Mazzola)

Anche quest'anno il Museo Archeologico "Antonino Salinas" aderisce alle celebrazioni per la Giornata della Memoria e lunedì 27 gennaio apre le sue porte agli studenti di ogni ordine e grado per due appuntamenti realizzati in collaborazione con CoopCulture.

Già nella ricorrenza dello scorso anno CoopCulture aveva dedicato al giorno che commemora la Shoah uno speciale allestimento fotografico all'Orto Botanico di Palermo, "Viaggio nella Memoria", con gli scatti che il fotografo Giuseppe Mazzola ha realizzato nei campi di concentramento di diversi Paesi (Polonia, Repubblica Ceca, Germania e Italia), immagini senza filtri che raccontano la partecipazione culturale ed emotiva di migliaia di visitatori dei campi. 

"Vagoni di Memoria", questo il titolo dell'iniziativa, scelta non casuale che richiama echi di un passato tragico: un'occasione per ricordare le vittime dell'Olocausto ma anche per interrogarsi sul fenomeno della discriminazione dell'uomo sugli altri uomini e riflettere, di contro, sul valore della diversità.



Due le attività in programma per la giornata: la prima, "Tutti insieme si sta bene", rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado, e la seconda, "Prossima fermata: per non dimenticare", rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

"Tutti insieme si sta bene" (alle 10) gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado saranno accompagnati da un operatore specializzato CoopCulture all'interno del museo alla scoperta delle proprie origini e degli antichi popoli. 

Luogo ideale in cui fare esperienza di valori come quello dell'accoglienza e dell'integrazione. Al termine del percorso di visita guidata gli studenti realizzeranno l'albero dell'accoglienza. 

"Prossima fermata: per non dimenticare" (alle 11.30) è per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado un'occasione di riflessione su un avvenimento storico che ci riguarda oggi più che mai.

Lo scopo è quello di non dimenticare mai questo tragico episodio di un passato lontano ma ancora vicino, affinché, come sancito nella stessa legge, «simili eventi non possano mai più accadere».

Gli studenti delle classi medie e superiori avranno la possibilità di osservare alcune foto storiche e leggere e confrontarsi su alcune pagine tra le più significative della nutrita antologia letteraria italiana e straniera.

 

Museo archeologico regionale "Antonino Salinas"

Piazza Olivella - 90134 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati