HomeMagazineCultura

A Palazzo dei Normanni undici artisti messinesi

Una collettiva di pittori messinesi che espongono le loro opere che si ispirano dalla pittura tradizionale ai più avanzati software di grafica

Balarm
La redazione
  • 30 maggio 2010

Undici artisti dell’associazione culturale “Orientale Sicula 7 Puntoarte” di Messina impegnati nelle tecniche più disparate, dalla pittura tradizionale ai più avanzati software di grafica: le Sale Duca di Montalto di Palazzo dei Normanni propone la mostra “Varie ed eventuali – undici artisti undici”, una collettiva di pittori messinesi organizzata dalla Fondazione Federico II, che si protrarrà fino a mercoledì 16 giugno (visitabile tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 17.45, domenica e festivi dalle 8.15 alle 13 al costo di tre euro).

In particolare, saranno esposti i lavori di Pippo Galipò, Giuseppe Geraci, Antonio Giocondo, Orazio Miceli, Claudio Militti, Riccardo Orlando, Stello Quartarone, Demetrio Scopelliti, Piero Serboli, Valeria Trimboli e Aurelio Valentini. «Compito istituzionale della Fondazione - dichiara il presidente della Fondazione Federico II e dell’Assemblea Regionale Siciliana, Francesco Cascio - è quello di valorizzare il patrimonio culturale della Sicilia e dei suoi artisti. In particolare, con questa mostra, mettiamo a disposizione dei siciliani e dei turisti, che quotidianamente visitano il Complesso monumentale di Palazzo dei Normanni, una realtà artistica, quella del territorio messinese, troppo a lungo sopita e trascurata, e che invece oggi sta vivendo un rigoglioso periodo di rinascita, che va sostenuto e potenziato».

ALTRE GALLERY