FOTOGRAFIA

HomeMagazineCulturaArte

Colomela: scatti di Sicilia alla Biennale della Fotografia

Un altro palermitano sbarca alla Biennale della Fotografia di Milano: è Francesco Colomela, autodidatta appassionato che ritrae in due scatti la Sicilia e il suo mare

  • 20 luglio 2015

Ancora un’eccellenza palermitana selezionata alla prima Biennale della Fotografia Italiana, in mostra a Milano sino al 31 luglio con la direzione di Vittorio Sgarbi. Dopo il progetto fotografico “Dietro il grande Schermo” di Antonio Curti, adesso è il momento di Francesco Colomela, un altro palermitano doc.

Francesco Colomela nasce a Palermo il 6 maggio del 1973 da famiglia operaia. Autodidatta in perenne formazione si appassiona negli anni alla fotografia: studia, sperimenta, apprende, ancora una volta da autodidatta. Ad un anno esatto dalla scomparsa della madre, il “Giornale di Sicilia” pubblica una sua foto. Adesso la grande emozione della Biennale arriva come una gratificazione al suo impegno, e sa proprio di successo.

Due dei suoi scatti, frutto di una modesta fotocamera bridge, unica presente alla Biennale tra le blasonate reflex, sono stati selezionati, infatti, per l’esposizione di Milano: si tratta dell’ “Isolotto di Isola delle Femmine” e “Il gabbiano coraggioso”, due immagini che riflettono e immortalano la Sicilia del mare assieme ai suoi meravigliosi paesaggi.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

GALLERY RECENTI