Cibo e cucina

HomeInformagiovaniCibo e cucina

Una sfida all'ultimo calice: a Palermo torna "W-Factor", il talent dedicato ai vini siciliani

Sanlorenzo Mercato apre le selezioni per la seconda edizione del talent dedicato ai winelovers: in palio oltre 50 litri di vino, prestigiosi premi ed esperienze enoturistiche

Balarm
La redazione
  • 25 novembre 2019

Uno scatto del "Wine Factor" di Sanlorenzo Mercato

Tante sorprese tra conferme e novità per il talent siciliano dedicato ai migliori vini di Sicilia: mercoledì 27 novembre prende il via la seconda edizione di "W-Factor" a Sanlorenzo Mercato, rivolto ai winelovers di Palermo e non solo e condotto dalla giornalista e prima Executive Wine Master in Sicilia, Maria Antonietta Pioppo insieme ad ospiti di prestigio da tutta l'Isola,

Protagonisti del talent dedicato al mondo del vino sono ben cinquanta giocatori e alcune tra le migliori cantine siciliane: una giuria di esperti, enologi, sommelier e giornalisti selezioneranno il "wine master", con in palio a ogni incontro oltre 50 litri di vino, premi prestigiosi (come bottiglie da collezione) ed esclusive esperienze enoturistiche.

Partecipare a "W-Factor" è semplice e assolutamente gratuito e c'è tempo fino alla fine del mese di dicembre: basta inviare la propria candidatura all'indirizzo info@sanlorenzomercato.it specificando nell’oggetto "Wine factor" e indicando nome, cognome, età e la conferma di non essere già un professionista specializzato nel mondo del vino.

A ogni incontro cinque concorrenti si sfideranno in quiz sul mondo del vino, semplici prove di servizio e stuzzicanti test d’assaggio e contemporaneamente il pubblico può partecipare all’evento con uno speciale ticket aperitivo che consente di assistere all’incontro, interagire con i protagonisti e assaggiare tutti i vini in degustazione accompagnandoli con stuzzichini dalle botteghe del Mercato.

La giuria, presieduta da Maria Antonietta Pioppo, si avvale del supporto di una rappresentanza del Master “Manager delle Aziende del Settore Vitivinicolo” (MASV), dell’Università degli Studi di Palermo, già arrivato alla sua quattordicesima edizione, con circa 150 corsisti e riferimento per la formazione di figure specializzate nella gestione delle funzioni economico-aziendali delle aziende del settore.

L'appuntamento del 27 novembre è interamente dedicato al Nero d’Avola rappresentato dalle cantine CVA Canicattì e Baglio di Pianetto, ciascuna con due diverse etichette da scoprire e degustare, con ospiti e giurati per Baglio di Pianetto l’enologo Giuseppe lo Iacono e la responsabile marketing Cinzia Taibbi.

ARTICOLI RECENTI