STORIE

HomeMagazineSportStorie

A soli 8 anni è la numero uno al mondo: chi è Clio, la "regina degli scacchi" palermitana

Ha scoperto la sua passione grazie a una puntata di "Masha e Orso" e in poco tempo è arrivata in vetta alla classifica mondiale. Vi raccontiamo la storia della piccola Clio, fuoriclasse degli scacchi

Anna Sampino
Giornalista
  • 19 marzo 2022

Clio Alessi

La "regina degli scacchi" è palermitana. Si chiama Clio Alessi ha 8 anni ed è già arrivata in vetta alla classifica mondiale. Nelle classifiche Fide di febbraio è la prima al mondo, nella categoria femminile delle bambine sotto i nove anni, segnando così anche un record nazionale. Nessun italiano infatti c’era mai riuscito a quest'età. Con 1518 punti, supera la messicana Mia Fernanda Guzman Garcia, due russe e due iraniane.

Chi è genitore comincerà ad apprezzare un po' di più "Masha e Orso", sapendo che è proprio grazie a questo cartone animato che oggi Clio è l'enfant prodige del gioco di strategia per eccellenza. «Aveva 4 anni quando resta incantata per una puntata in cui la piccola peste protagonista e l'orso si sfidano in una partita di scacchi. Per giorni non ha fatto altro che chiederci di rivedere sempre la stessa puntata», racconta la madre Eloisa Terzo.
Adv
Dal cartone animato, poi, la piccola Clio passa a uno scacchiere vero e proprio. Eloisa e il marito ne tenevano uno in casa, chiuso in un cassetto da anni, dato che nessuno dei due gioca. Grazie a un'amica di famiglia, la bambina inizia a imparare le regole del gioco.

Che la piccola possieda abilità logiche più sviluppate rispetto alla sua età si intuisce presto: «Clio ha iniziato a frequentare la prima elementare in anticipo, a 5 anni appena compiuti, proprio perchè le maestre avevano notato in lei procedimenti logici avanzati per una bambina della sua età».

Quando inizia a frequentare il Centro Scacchi di Palermo - oggi Palermo Scacchi -, sorprende subito tutti e a 6 anni riesce a battere anche gli avversari più grandi di lei. Con l'arrivo della pandemia e il primo lockdown, Clio inizia a esplorare il mondo degli scacchi online e anche in questo caso non manca di vincere riconoscimenti e titoli.

A maggio 2021 inizia a partecipare a tornei e competizioni: in pochi mesi si guadagna il titolo di "Regina degli scacchi" (per citare il titolo di una famosa serie Netflix). Clio vince praticamente tutto, sempre. Primeggia al Campionato regionale vincendo il titolo assoluto Under 8 (quindi battendo anche gli avversari maschi della stessa età). Pochi mesi dopo - agosto 2021 - si laurea Campionessa Italiana Under 8, con una performance che ha fatto storia: vince 9 sfide su 9 e le assegnano il premio ad honorem come migliore campionessa regionale di Italia.

Ma non è ancora finita. A dicembre scorso il Coni le consegna un'onoroficenza perchè ritenuta tra i migliori Atleti siciliani del 2021. Poi, inizia il 2022 alla grande spiccando in vetta alla classifica mondiale Fide. Mentre nel weekend appena passato ha guadagnato giusto un altro titolo: campionessa provinciale assoluta Under 10 (anche stavolta ha battuto i maschietti). Tra pochi giorni, riceverà dal sindaco Leoluca Orlando la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo.

«Clio è un vulcano di allegria e simpatia - la decrive la madre -. Lei ama divertirsi e giocare ed è così che si pone ai tornei. Quando gareggia si trasforma perchè a scacchi la concentrazione è tutto, ma per il resto è una bambina dalle tante passioni, vivace e socievole».

Altra sua passione, la musica. Studia pianoforte e, anche in questo caso, Clio si dimostra un prodigio: già a 6 anni sapeva suonare Beethoven. Adesso Clio si sta preparando per le prossime competizioni: tra aprile e maggio parteciperà ai Campionati europei e i Mondiali giovanili in Grecia. Due belle sfide. Forza Clio, Palermo è con te!
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI