FESTIVAL

HomeMagazineCultura

Albe mozzafiato, notti bianche e tramonti: l'estate a Segesta nel segno delle Dionisiache

Al via la quinta edizione della rassegna al Teatro Antico di Segesta, sede principale di spettacoli e concerti anche in due momenti romantici come l’alba e il tramonto

Balarm
La redazione
  • 18 luglio 2019

Teatro Antico di Segesta

Al via la quinta edizione delle "Dionisiache - Calatafimi Segesta Festival", ospitate al Teatro Antico di Segesta, sede principale di spettacoli e concerti anche in due momenti romantici del giorno come l’alba e il tramonto, ma anche nel Tempio Dorico dell’antica città di Segesta e nella Chiesa di San Giuliano nel centro storico di Calatafimi.

Si parte venerdì 19 luglio alle ore 19.45 nel ricordo di Paolo Borsellino con una serata organizzata dall’associazione nazionale Magistrati con il patrocinio della Commissione Nazionale Antimafia, che vede sul palco il concerto "In coro per la legalità" del Coro e sestetto del Conservatorio Scontrino di Trapani diretto da Antonio Giovanni Bono.

Tra gli eventi più importanti (qui il programma completo) ricordiamo "L'Iliade. Da Omero a Omero", sabato 20 luglio alle ore 19.45, sutesto originale e montaggio di Monica Centanni, con Sebastiano Lo Monaco e la musica dal vivo del Quartetto d'archi Aretuseo, laptop e musiche originali di Dario Arcidiacono.

Poi venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 luglio alle ore 19.45 va in scena "Le donne al parlamento" di Aristofane per la regia di Giancarlo Sammartano con Giorgia Trasselli e Giancarlo Ratti e musiche Egisto Marcucci. Lunedì 29 luglio alle ore 19.45, in programma "Le Troiane" da Euripide per la regia Salvatore Cannova.

Mentre martedi 30, mercoledi 31 luglio alle ore 19.45 arriva "Elena" di Euripide per la regia Nat J. Filici con Marco Silani e Benedetta Nicoletti. Domenica 4 e lunedì 5 agosto, ore 19.45 è la volta di "Ecuba" di Euripide per la regia di Giuseppe Argirò con Francesca Benedetti, Graziano Piazza, Viola Graziosi, Sergio Basile, Maurizio Palladino, Elisabetta Arosio, Gianluca Fogacci e Maria Cristina Fioretti.

Sabato 10 agosto, ore 23.30 nella collina del Tempio è la volta di "Sotto le stelle cadendi di Segesta", osservazioni astronomiche ai telescopi di pianeti e stelle a cura del Planetario di Palermo. Domenica 11 agosto alle ore 19.45 è la volta di "Ulisse inside" con Salvo Piparo, Costanza Licata e Francesco Cusumano.

Domenica 1 settembre alle ore 19.45 va in scena "Prometeo, il mito del Fuoco" spettacolo di musica, teatro danza e fuoco liberamente ispirato al Prometeo di Eschilo, Gide e Goethe.

Uno dei momenti più suggestivi della rassegna sono le rappresentazioni all'alba quando la natura regala uno spettacolo incantevole tra i ruderi archeologici. Tra i tanti spettacoli in programma ricordiamo: domenica 4 agosto alle ore 5.00 "Il piacere" di Gabriele D’annunzio per la regia di Fausto Costantini con Debora Caprioglio (spettacolo consigliato ai maggiori di 18 anni).

Domenica 11 agosto alle ore 5.00: "Un Edipo. La fossa dei parenti" di Nicola Fano con Giuseppe Pambieri. Domenica 18 agosto alle ore 5.00 è la volta di "Satirycon di Petronio" per la regia di Francesco Polizzi. Domenica 25 agosto alle ore 5.00 tocca a "Penelope" liberamente ispirato all’Odissea per la regia di Giuseppe Argirò con Iaia Forte

Altro appuntamento imperdibile della rassegna sono le notti bianche. Tra i vari appuntamenti ricordiamo: sabato 3 agosto alle ore 22 "Rosa, la cantatrice del Sud", un concerto omaggio a Rosa Balistreri con Debora Troia alla voce e Tobia Vaccaro alla chitarra. Domenica 4 agosto alle ore 00.30 è la volta della Mimmo Cafiero open band composta da Nicola Caminiti (sax), Giuseppe Mirabella (chitarra), Sam Mortellaro (piano), Stefano India (basso) Mimmo Cafiero (batteria).

I biglietti per gli spettacoli hanno un costo che varia da 25 a 10 euro (acquistabili al botteghino di Segesta, telefono 388 8590466) e si possono fare anche abbonamenti personalizzati con varie soluzioni. Per maggiori ingo è possibile visitare la pagina dedicata sul sito delle "Dionisiache".

articoli recenti