ATTUALITÀ

HomeMagazineSocietàAttualità

Anche i supermercati pensano alle donne: a Palermo gli assorbenti sono "senza IVA"

A Palermo una catena di supermercati decide di schierarsi da parte delle donne proponendo un'offerta più equa e lancia un'iniziativa che abbatte il costo dell’IVA sugli assorbenti

Balarm
La redazione
  • 6 aprile 2021

Un'impiegata dell'insegna "il Centesimo"

In Italia sono ancora considerati "beni di lusso" nonostante ogni donna ne utilizzi centinaia ogni anno. Su di loro infatti vale ancora oggi una tassazione al 22%, al pari di un tablet o di un qualsiasi accessorio senza il quale si potrebbe vivere benissimo.

Peccato che, per chi ha le mestruazioni, non è possibile fare a meno degli assorbenti per condurre una vita normale e in salute. È su questo principio che si basa la recente petizione lanciata online su Charge.org con cui si chiede di includere gli assorbenti nella lista dei beni essenziali, per i quali l'IVA è solo al 4%.

Ed è sulla scia di questo importante tema sociale che a Palermo un'insegna di supermercati decide di schierarsi da parte delle donne proponendo un'offerta più equa e vendendo gli assorbenti senza IVA.

Parliamo de "il Centesimo per le donne", un'iniziativa promozionale che abbatte il costo dell’IVA sugli assorbenti e che l’azienda si assumerà l’onere di pagare per intero, fornendo alle proprie clienti tutti i prezzi IVA esclusa.



La promozione lanciata dall'insegna "il Centesimo" è valida dal 6 al 17 aprile.

«In Italia è ancora lunga la strada per abbassare l’IVA sugli assorbenti - dichiara Marco Romano, direttore commerciale dell’insegna - ma con la nostra iniziativa vogliamo dare un segnale forte e soprattutto concreto, che dimostra ancora una volta quanto la promessa di risparmio quotidiano del Centesimo si possa toccare con mano in tutti i nostri supermercati».

«Tantissime donne, competenti, appassionate e professionali, lavorano per la nostra insegna e conosciamo bene il valore di ognuna di loro - aggiunge - "il Centesimo per le donne" è senza dubbio un primo passo verso una società più equa e in cui tutti, comprese le aziende, devono dimostrarsi responsabili verso temi sociali di grande importanza».

Una vera piccola rivoluzione se si pensa che ogni anno una donna consuma circa 12.000 assorbenti, con un notevole impatto economico sul proprio bilancio.

Anche con questa promozione, il Centesimo si conferma il supermercato in cui ogni cliente può acquistare non solo alimenti e bevande, per la cura di casa e animali domestici, ma anche prodotti per la cura della persona di ottima qualità, di tutte le marche, con in più una particolare attenzione al prezzo.

Un gesto di estrema trasparenza e complicità con chi, al Centesimo, trova ogni giorno il risparmio che cerca, e un invito a chi non conosce ancora questa insegna, a scoprire come un gesto di responsabilità sociale possa diventare conveniente per tutti.

Per ulteriori informazioni basta consultare il sito web del supermercato.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI