PERSONAGGI

HomeMagazineSocietàCuriosità

Christian (con 9 chili in meno) vince la sfida a Palermo: il video-racconto dei 22 giorni nel cubo

Una prova di resistenza fisica e mentale quella dell'illusionista estremo palermitano che è rimasto chiuso in un piccolo cubo di vetro senza cibo per 22 giorni. Come è andata

Balarm
La redazione
  • 24 novembre 2021

Ventidue giorni e 21 notti chiuso senza cibo in un piccolo cubo di vetro davanti l’ingresso del centro commerciale Conca D'Oro a Palermo sotto gli occhi di telecamere che lo hanno ripreso 24 ore su 24, mandando le immagini in streaming sul suo sito.

Si chiama The Cube, il cubo appunto, l’impresa da guinness che ha visto protagonista Christian Carapezza, illusionista estremo palermitano: una prova di resistenza fisica e mentale che non ha precedenti in Italia e che mira ad entrare nel Guinness dei primati.

Carapezza è rimasto chiuso in una piccola teca trasparente di 2 metri per due, a 2 metri di altezza senza nessuna interazione fisica con qualcuno, ma è rimasto in contatto con il pubblico attraverso i suoi canali social dove ha condiviso post e dirette quotidiane, molto seguite.

«Ho passato momenti molto difficili – racconta Carapezza – soprattutto gli ultimi giorni quando il mio fisico stava cedendo, provato dalla fame, dal caldo e dal freddo e dai crampi muscolari molto forti ma la volontà è riuscita a prevalere su tutto e alla fine sono riuscito a vincere la sfida che mi ero prefissato».

Nove i chili persi dall’illusionista che adesso sta seguendo un percorso di ri-alimentazione per abituare nuovamente il suo fisico - che ha solamente bevuto acqua per 22 giorni - a mangiare gradatamente.

Tanto l’affetto ricevuto da artisti, amici e sostenitori che gli sono stati vicini nei momenti più difficili e che hanno festeggiato la sua impresa, in attesa di essere certificata dal Guinness world record.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

VIDEO RECENTI