AMBIENTE

HomeMagazineLifestyle

Codamozza e la sfida per la vita: il video della balenottera senza coda nello Stretto

Le immagini riprese dall'alto mostrano tutta la forza della balenottera "Codamozza" mentre affronta con coraggio e a velocità sostenuta le forti correnti dello Stretto

Balarm
La redazione
  • 16 giugno 2020

Sta affrontando un lungo viaggio e lo sta facendo con tutta la forza che ha. Emozionano le immagini riprese da Roberto De Domenico e pubblicate dal biologo Carmelo Isgrò della balenottera "Codamozza": un esemplare di balena comune a cui manca la pinna caudale.

La balenottera era già segnalata nei giorni scorsi al largo della Calabria e nel golfo di Catania, mentre in queste immagini riprese dall'alto vediamo il suo passaggio nelle acque dello Stretto di Messina, scortata e monitorata dalla Guardia Costiera.

«Dalle riprese effettuate con il drone - scrive il biologo fondatore del Mu-Ma Museo di Milazzo - è possibile capire come la balenottera, nonostante non abbia la pinna caudale, riesca comunque ad avere una spinta sufficiente per poter proseguire nel suo difficile "viaggio" ad una velocità abbastanza sostenuta.

Codamozza ha affrontato coraggiosamente le fortissime correnti dello Stretto di Messina sfruttando le sole pinne pettorali.

Personalmente non ho mai visto, in nessun essere vivente, una tale voglia di vivere e questa immensa forza. La balenottera ha sfidato, davanti ai miei occhi, delle correnti fortissime, ha rallentato sfiancata dalla fatica ma è riuscita comunque a superare tutte le difficoltà. Devo dirle grazie... Codamozza mi hai insegnato tanto».

VIDEO RECENTI