MUSICA

HomeMagazineCultura

Con quale cuore ti devo guardare? "Si fussi fimmina" il nuovo singolo di Alessio Bondì

In dialetto, come sempre, il cantautore siciliano Alessio Bondi parla d'amore, della fine di una storia e del suo retaggio: la ballata è struggente e il video è teatrale

Lilia Ricca
Drummer & music lover
  • 27 giugno 2018

«Un ponte immaginario tra il primo disco “Sfardo”, dall’identità eterea e sognante ad una seconda fase più carnale e terrena, caratterizzata musicalmente dall’utilizzo delle percussioni», così Alessio Bondì descrive “Nivuru”, il suo secondo album in uscita per Malintenti Dischi e 800A Records il prossimo autunno, anticipato dal singolo “Si fussi fimmina” e da un video.

"Si fussi fimmina" è la sinestesia di una separazione, in un luogo e in un tempo non definiti: con che cuore rivolgersi alla persona amata?

Con quali occhi ti devo toccare? Con quale anima ti devo parlare? L’immagine poetica trasposta in immagini, nel video realizzato da Ludovico Di Martino, è un ingrandimento al microscopio di una sfumatura emotiva, una delle tante esistenti in natura.

Il video è pensato come un unico piano-sequenza, una modalità di ripresa che include la performance al suo interno, come se si facesse teatro ma con una regia cinematografica.

Il dialetto siciliano caratterizza ancora una volta la produzione di Bondì, che con il termine “Si fussi fimmina” vuole sdoganare un termine arcaico della cultura siciliana.

articoli recenti