ITINERARI E LUOGHI

HomeNewsCulturaItinerari e luoghi

Cosa fare per Carnevale a Palermo (e non solo): le feste e gli eventi da non perdere

Sfilate, laboratori e giochi a tema: abbiamo realizzato per voi una piccola guida dei principali appuntamenti da non perdere in città e provincia, dall'8 al 13 febbraio

Balarm
La redazione
  • 7 febbraio 2024

Ormai ci siamo: la festa più pazza e goliardica dell'anno è arrivata. Questa è la settimana clou del Carnevale 2024

Tra sfilate, carri allegorici, feste in maschera e laboratori a tema, le cose da fare a Palermo (e dintorni) non mancano

La parola d'ordine è una sola: divertimento.

Tra le date da tenere a mente ci sono giovedì 8 febbraio (il Giovedì grasso) e domenica 11 febbraio (la domenica di Carnevale vera e propria) e martedì 13 febbraio, ossia il Martedì Grasso, che segna la fine del Carnevale 2024.

Abbiamo realizzato per voi una piccola guida dei principali appuntamenti da non perdere a Palermo e in giro per la Sicilia, dall'8 al 13 febbraio.

A PALERMO
Esagerato, colorato e irriverente, è il carnevale al centro commerciale "Conca D’Oro". Due giorni, 10 e 11 febbraio, di grande festa, maschere colorate e tanto divertimento per grandi e bambini.

In vista del Martedì Grasso che segna la fine del Carnevale e che quest'anno cade il 13 febbraio, il centro commerciale ha organizzato infatti un week end per tutta la famiglia. Tutte le iniziative sono gratuite. In un nostro articolo tutti i dettagli su come prenotare e partecipare.
Adv
In occasione delle feste di Carnevale, Coopculture organizza a Palermo due attività didattiche per bambini e bambine nel week end del 10 e 11 febbraio. Dalla divertente visita gioco all'interno del museo più antico della Sicilia, il Salinas, agli speciali "acchiappasole" da realizzare all'Orto Botanico.

Al Parco Villa Filippina, invece, c'è il "Carnevale in stile medievale". I viali di uno dei giardini storici della città si popoleranno di dame, arcieri e cavalieri faranno rivivere le atmosfere medievali. Un evento speciale poi sarà dedicato alle Principesse Disney e ai Supereroi Marvel.

Anche quest'anno, è pronto a colorare le strade di Palermo (e non solo) il Carnevale Sociale, che torna con ben 13 tappe, dall'8 al 13 febbraio. Carri allegorici, sfilate e feste in maschera animeranno i quartieri popolari della città e quest'anno la manifestazione farà tappa anche a Catania.

Si parte giovedì 8 febbraio dai quartieri Albergheria e Capo. In un nostro articolo il calendario completo.

IN PROVINCIA E DINTORNI
Se parliamo di Carnevale, non si può non citare quello tra i più antichi di Sicilia: il Carnevale di Termini Imerese. Dal 4 al 13 febbraio, appuntamento con musica, spettacolo, divertimento e gli immancabili abiti e carri carnevaleschi.

Spettacoli, cabaret e musica live: tra gli ospiti attesi sul palco della manifestazione Cecilia Gayle, Cristiano Malgioglio e Sasà Salvaggio.

Un calendario ricco di eventi, tra sfilate e degustazioni gratuite anche al Carnevale più giovane di Sicilia, quello di Trabia.

Le sfilate dei quattro carri allegorici si susseguiranno dall'11 al 13 febbraio, fra Trabia e San Nicola L’Arena, seguiti da eventi musicali e degustazioni gratuite di pasta, chiacchiere e panini con porchetta. A chiudere la manifestazione, martedì 13, lo show musicale dei We Man.

Sebbene fuori dai confini palermitani, un appuntamento da non perdere è il tradizionale Carnevale di Sciacca, nell'Agrigentino, tra parata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati.

Per i più piccoli, c'è il "Carnevale dei bambini" con personaggi dei cartoon, giochi, baby dance, animazioni e mascotte. A chiudere la manifestazione, domenica 18 febbraio, lo show di Lucilla, youtuber e stella della baby dance, vero e proprio idolo dei più piccoli.

Per conoscere tutti gli eventi di Carnevale in giro per la Sicilia potete consultare il calendario eventi di Balarm, in continuo aggiornamento.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI