CINEMA E TV

HomeNewsCulturaCinema e Tv

Da anni ci fa ridere con la sua comicità tutta sicula: le cose che non sai su Teresa Mannino

La celebre attrice dai ricci ribelli e il sorriso contagioso sbarca a Sanremo nella terza serata della kermesse, giovedì 8 febbraio, ecco alcune curiosità su di lei

Balarm
La redazione
  • 8 febbraio 2024

Teresa Mannino in "la signora Cetti"

La celebre attrice dai ricci ribelli e dal sorriso contagioso sbarca a Sanremo nella terza serata della kermesse, giovedì 8 febbraio, con la sua comicità sicula al femminile.

Artista multiforme, Maria Teresa Mannino nasce a Palermo il 23 novembre 1970, sotto il segno dello Scorpione. Cresciuta in una famiglia numerosa, è la minore di tre fratelli.

Da bambina era una "tosta", in un'intervista a Vanity Fair confida: «Dovevo comandare su tutti, mi piaceva impormi, forse perché sono la più piccola di tre. Usavo dei ricatti, dicevo agli altri bambini: "Se non fai come dico io, non sei più nel mio cuore"». E funzionava.

Dopo gli studi al liceo classico, Mannino si laurea in filosofia all'Università degli Studi di Palermo. «La laurea in filosofia mi è servita per guardare il mondo - spiega - mi ha insegnato a essere analitica». La comica tutt'ora, nel suo tempo libero, legge saggi di botanica e filosofia.
Adv
Poi l'amore per il teatro, gli studi alla scuola europea di recitazione a Milano e l'esordio sul palco di Zelig Off nel 2004 con la "Signora Cetti".

Una signora siciliana, piccolo borghese trapiantata a Milano. Esile ma determinata, Cetti è una chiacchierona, ma non ha amici. Il marito non ha mai tempo, il portinaio è straniero, i vicini sono tutti al lavoro: per scambiare quattro parole ha dovuto trovarsi un impiego, lei che «non è fatta per lavorare»

Grazie allo storico programma comico di Italia 1, Teresa Mannino diventerà famosa arrivando a condurlo e acquistando il ruolo di una delle comiche più amate dai telespettatori italiani.

Dal 2010 al 2014 presterà il suo volto a Three, realizzando diversi spot con Raoul Bova. Nel 2016 interpreterà il ruolo di giornalista d'inchiesta nella puntata del Commissario Montalbano "La Piramide di fango".

Una vita sentimentale intensa e complicata la sua, sempre raccontata con ironia. Da un batterista, ri-incontrato in autogrill dopo il divorzio, nasce la figlia Giuditta.

«Ci siamo conosciuti agli inizi della mia carriera su un palco - ha raccontato a Donna Moderna - Ci siamo innamorati di nascosto perché ero impegnata. Al mio tredicesimo giorno da single, l'ho rincontrato, per caso, in un autogrill a Verona. E tutto è ricominciato dal punto in cui l'amore era rimasto in sospeso».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI