ITINERARI E LUOGHI

HomeMagazineCulturaItinerari e luoghi

È il "guardiano della città fantasma": Gino vi guida nel silenzio delle case di Poggioreale

Quel paese, improvvisamente raso al suolo nel 1968, oggi è ancora lì con chiese, piazze, strade e tanti edifici rimasti in piedi ad aspettare qualcuno che li faccia rivivere

Balarm
La redazione
  • 10 aprile 2021

Dopo secoli di storia, un intero paese della Valle del Belìce in Sicilia viene abbandonato, da un giorno all'altro, a causa del terremoto.

Era il 1968 e veniva posta la parola fine su Poggioreale Antica. Ma quel paese, seppur senza alcun abitante, è ancora lì con chiese, piazze, strade e tanti edifici rimasti in piedi ad aspettare qualcuno che li faccia rivivere.

A combattere per non fare morire la storia, le anime, le voci di un'intera popolazione c'è Gino, "il guardiano della città fantasma" che - grazie alle telecamere di Fuoririga (il format ideato da Gero Tedesco e scritto da Tedesco e Davide Lorenzano) - ci porta dentro i luoghi e il silenzio di Poggioreale.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

VIDEO RECENTI