PERSONAGGI

HomeMagazineLifestylePersonaggi

È uno dei ballerini più conosciuti della tv inglese: il latin lover palermitano che sogna il cinema

La danza e il duro lavoro lo hanno portato al successo, la svolta è arrivata grazie al noto programma Strictly Come Dancing che è la versione italiana del "nostro" Ballando con le stelle

Balarm
La redazione
  • 21 agosto 2021

Giovanni Pernice

È nato a Palermo e a settembre compirà 31 anni. E li festeggerà insieme ai suoi successi, ancora tutti in divenire, che lo hanno portato in pochi anni ad essere uno dei volti più noti del piccolo schermo inglese.

Giovanni Pernice, come si legge su la Repubblica, è stato convocato dalla produzione del programma di prima serata della BBC Strictly Come Dancing - che per intenderci è la versione italiana del "nostro" Ballando con le stelle - per far parte del cast. In poco tempo è diventato uno dei volti più noti e inseguiti dai tabloid anche per le sue love stories con le star di un altro programma molto gettonato, “Love island”.

All'età di 14 anni si è trasferito a Bologna dedicandosi solo alla danza. I successi non hanno tardato ad arrivare, ha vinto infatti numerosi titoli nazionali e internazionali fino al primo posto nel campionato italiano di specialità nel 2012. Nel frattempo non mancavano le apparizioni televisive fino alla convocazione da parte dell'emittente inglese.



Quando è arrivato, ha raccontato, non sapeva una parola di inglese, «ora mi cercano tutti, anche l’industria cinematografica dove ho appena debuttato coronando un mio sogno che ho fin da bambino. Compare infatti in “Man & Witch”, prossimamente sul grande schermo, dove ha avuto l'occasione di recitare al al fianco di attori del calibro di Christopher Lloyd, Sean Astin e Daniel Portman.

Di certo è la danza quella a cui deve l'inizio del suo successo, e del duro lavoro che gli ha permesso di conquistare una semifinale e ben tre finali di Strictly Come Dancing che ha una media d 16 milioni di spettatori.

Ha persino portato in giro dal nord al sud del regno unito, uno spettacolo dal titolo "This is me" in cui racconta proprio di se e della sua storia "giovane emigrato che a suon di musica e balli è riuscito a conquistare il suo successo".

A settembre sarà di nuovo protagonista in "Strictly Come Dancing”, in occasione della settima edizione personale, e nonostante i tanti successi "inglesi" il suo cuore vola sempre alla sua terra e alla sua patria. Vorrebbe infatti poter toenare in Italia e più che ballare, recitare in un film o una serie televisiva che raccontano la Sicilia.

Chissà che anche questo sogno non si avveri.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI