MANIFESTAZIONI

HomeMagazineTerritorio

Genuina ma non perfetta: a Valledolmo per tre giornate si festeggia la Natura sovrana

A raccontare questo importante momento per la comunità di un paesino è Sofia Muscato, testimonial di questa edizione originaria di Valledolmo

Sofia Muscato
Ospite
  • 26 aprile 2019

Sofia Muscato, testimonial delle "Giornate dell'Agricoltura 2019" (Valledolmo)

Le Giornate dell'Agricoltura sono un evento straordinario per Valledolmo, sia per quello che rappresentano per l'economia del territorio sia per il modo in cui questa manifestazione coinvolge la piccola comunità, emotivamente. È un appuntamento annuale al quale teniamo tutti e che, nel tempo, è diventato un punto di riferimento per i paesi vicini e per i molti visitatori che, dalla città, vengono a trovarci. Le Giornate dell'Agricoltura sono un'occasione in cui i fornitori di prodotti d'eccellenza incontrano i consumatori. Ma non è solo questo.

Per le papille gustative, una passeggiata nell'area espositiva è un viaggio nel tempo e nello spazio. Chi decide di concedersi un giorno in nostra compagnia, può attraversare, simbolicamente, la Sicilia. Dai formaggi ai vini. Dalla pasta alla salsa. Dal miele al pistacchio. Dallo zafferano al pane.

Ogni sapore è un pezzo di terra, una strada di campagna, una storia sotto sole. Non si è più solo in un piccolo paese ma dentro la Sicilia intera. Tra le montagne e le valli che la rendono bella e possente. Per gli artigiani, gli allevatori, gli agricoltori e gli espositori, questi giorni a Valledolmo rappresentano un appuntamento imprescindibile per confrontarsi, conoscersi, creare rapporti, mettere a confronto competenze e conoscenze.

Ci si scambia umanità. Ci si scambiano sorrisi sinceri che, nel tempo si perpetuano. Per il paese, le Giornate dell'Agricoltura sono un'occasione per ritrovarsi dentro una dimensione di gioia e fratellanza. È l'accoglienza di Valledolmo a fare di questa Fiera un evento straordinario. Perché qui a Valledolmo, condividere il cibo significa condividere progetti, sogni, umanità, racconti e vite.
Qui a Valledolmo, la Natura è Sovrana e noi ci inchiniamo alla sua forza, alla sua saggezza e alla sua genuinità.

Infine, per me, che sono testimonial orgogliosa di queste Giornate, questo evento è il battito del cuore che si allarga all'infinito. Nelle foto per le locandine e i cartelloni, ho tenuto gli occhiali proprio perché come i prodotti della terra, volevo essere genuina, non perfetta. È una festa di sapori, profumi e mani che si stringono. A Valledolmo è il sorriso della gente l'ingrediente che dà sapore a tutto il resto. Un sorriso spontaneo che coltiviamo da sempre e che mostriamo con orgoglio in queste 5 Giornate. Dal 27 Aprile al 1 Maggio (qui il programma completo)

articoli recenti