PERSONAGGI

HomeMagazineLifestylePersonaggi

I sogni son desideri: da Messina a Dubai, Federica è tra le top leaders nel marketing

Originaria di Messina, Federica si è trasferita a Dubai quasi tre anni fa per inseguire il suo sogno di diventare una professionista nel mondo del marketing e c'è riuscita

  • 8 gennaio 2020

Federica D'Andrea

“It always seems impossible until it’s done” (Sembra sempre impossibile, finchè non viene fatto). Questa è una celebre frase del papà simbolo della lotta contro l’apartheid, Nelson Mandela, che ha ispirato la giovane siciliana Federica D’Andrea nel costruirsi il suo brillante futuro negli Emirati Arabi.

Ha 32 anni ed è originaria di Messina ma quasi tre anni fa ha deciso di trasferirsi per cercare lavoro a Dubai, città dalla quale è sempre stata affascinata per essere uno dei centri di business hub più importanti del mondo, e dove lo scorso 18 dicembre 2019 è stata premiata come una tra le 50 personalità più influenti nel settore del “marketing and advertising”.

Durante gli awards annuali, che si sono tenuti a Dubai al MADCon (Marketing and Advertising Conference), Federica infatti è stata l’unica siciliana ad essere stata premiata nella categoria “Top 50 Marketing and advertising leaders”: una vera eccellenza nel campo pubblicitario riconosciuta a livello mondiale, che ha fatto dell’intraprendenza e del coraggio il suo principale motore di vita.



«Da quando sono a Dubai la mia vita è stata stravolta, ma in meglio, lo spirito di adattamento è un must ma qui le possibilità di realizzarsi professionalmente e di arrivare ad alti livelli in un contesto così internazionale e multietnico sono infinite - dice Federica.

In tanti dicono che a Dubai si va solo per fare bancomat, invece io penso che questo sia un posto che ti coccola perché qui hai la sensazione che tutti, comprese le istituzioni, lavorino per te, per migliorare la qualità della tua vita e per ripagare così i tuoi sacrifici lavorativi».

Il premio le è stato conferito dalla Prism Events, un’azienda di organizzazione di eventi statunitense, e rappresenta un grande riconoscimento per una giovane ragazza che con una laurea in "Interpretariato e traduzione" conseguita nella sua Messina e tanti sogni nel cassetto, ha salutato amici e parenti siciliani e oggi può dire con orgoglio di aver raggiunto il suo obiettivo affermandosi come una vera leader nel suo settore.

«La mancanza degli affetti è sicuramente compensata dalla gratificazione professionale, quindi il consiglio che posso dare a chi è ancora in cerca della sua strada è quello di buttarsi nelle cose, senza troppi timori, ed essere intraprendenti e vivaci il più possibile, che è quello che semplicemente ho fatto io.

Alla conoscenza acquisita sui libri serve aggiungere una massiccia dose di determinazione, intraprendenza e testardaggine - conclude Federica - e mi piacerebbe poter instillare questa motivazione ed ‘’influenza positiva’’ nei giovani Italiani che spesso tendono a lamentarsi piuttosto che ad agire. Il salto iniziale può sembrare spaventoso, ma una volta fatto la prospettiva non sarà mai più la stessa».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI