CASTING

HomeInformagiovaniCasting

Il Brass seleziona giovani talenti per la "Youth Jazz Orchestra": come partecipare

Per i talenti in erba il Brass propone un format di presentazione per essere inseriti nell’orchestra giovanile dopo una selezione da parte dei Maestri. Come partecipare

Balarm
La redazione
  • 4 novembre 2022

The Brass Group (foto Arturo Di Vita)

Il Brass Group riparte con la Brass Youth Jazz Orchestra proponendo la partecipazione ad una selezione di giovani talenti che verranno ascoltati e scelti dai professori della Orchestra Jazz Siciliana.

Il nuovo slogan del Brass è infatti "Suona con Noi", da Duke Ellington a Frank Foster, da Frank Zappa a Sting, da Michael Jackson a Beyoncé, dai Pink Floyd ai Coldplay.

Come candidarsi
Così tutti i giovani musicisti che hanno voglia di suonare con la Brass Youth Jazz Orchestra possono inviare la propria candidatura tramite la pagina dedicata sul sito web del Brass ed essere contattati il prima possibile.

Basta inviare un video con uno o più brani e allegare il curriculum artistico-professionale.

Il Brass aspetta di incontrare e conoscere solisti, orchestrali, cantanti, compositori e arrangiatori under 35.

I partecipanti, selezionati dai professori dell’Orchestra Jazz Siciliana, seguono poi un percorso di studi e di attività concertistica formativa, accanto ai professionisti dell’Ojs, che va dalla swing music alla musica del nostro tempo a partire dal mese di dicembre 2022 e riceveranno una borsa di studio pari a mille euro complessivi lordi.

La borsa di studio sarà erogata a compimento dell’attività artistica-formativa.

Gli strumenti interessati: flauto, clarinetto, sassofoni (alto, tenore, soprano, baritono) pianoforte, tastiere, chitarra elettrica e acustica, contrabbasso e basso elettrico, batteria, congas, bongos e percussioni leggere.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI