SANITÀ

HomeMagazineSaluteSanità

Il Coronavirus è fonte di stress? Da oggi a Palermo supporto telefonico dal Policlinico

Dal Policlinico di Palermo un servizio di consulenza e supporto psicologico per chi in questo momento non riesce a reggere l'ansia: ecco i numeri utili da poter chiamare

Enrico Alagna
Medico e attivista
  • 16 marzo 2020

foto Pixbay

L'epidemia da Coronavirus, in brevissimo tempo, ci ha catapultati in una condizione psicologica ed esistenziale del tutto inedita; ci ha costretti a cambiare, molto velocemente, le nostre abitudini e i nostri schemi quotidiani.

Molti di noi, soprattutto i più vulnerabili, si ritrovano a fare i conti con un nemico imprevedibile, non del tutto controllabile. Il Sars-CoV-2 è diventato il protagonista indiscusso delle nostre giornate; ovunque se ne discute: in tv, sui giornali, alla radio, al bar (sino a pochi giorni fa) prima che l'intero territorio nazionale diventasse zona rossa.

Il timore di essere stati contagiati è responsabile di una condizione ansiosa dalle gradazioni molto diverse, di tipo fobico o ipocondriaco, da quelle più sfumate, alle più disturbanti e paralizzanti.

Molte le persone, anche tra i camici bianchi, che in questo momento vivono una condizione di disagio psichico molto marcato, che cercano attivamente aiuto e sostegno, faticano a trovare chi si possa occupare delle loro difficoltà psicologiche, dato che molte aziende ospedaliere in questi giorni hanno limitato o sospeso le attività ambulatoriali non rivolte ai casi urgenti.



Per questo motivo, l'Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo Giaccone, a partire da oggi, lunedì 16 marzo, offre un servizio di ambulatorio virtuale telefonico, rivolto a tutta la cittadinanza, per quanti avessero necessità di sostegno psicologico o di consulenza psichiatrica; l’iniziativa che si inserisce nei progetti di umanizzazione delle cure che l’Azienda Policlinico sta particolarmente curando, verrà realizzata dalla Unità Operativa Complessa di Psichiatria, diretta dal prof. Daniele La Barbera, e vedrà coinvolti, dalle 8 alle 18, dirigenti medici, psicologi, un infermiere e un operatore socio sanitario; il personale è dotato di adeguate competenze psicoterapeutiche e quindi in grado di fornire sostegno, contenimento emotivo, ascolto attivo.

L’iniziativa è stata fortemente supportata dal Direttore Sanitario dell’Azienda Policlinico, dottoressa Giovanna Volo, e dal Risk Manager Aziendale prof. Alberto Firenze. Iniziativa lodevole quella dell'AOUP P.Giaccone in un momento in cui è necessario avere un atteggiamento mentale corretto e adeguato nel fronteggiare l'emergenza covid.

L’iniziativa ambulatorio virtuale partirà con tre linee telefoniche dedicate 0916555654, 0916555653, 0916555641 che contiamo nell’arco di qualche giorno di aumentare, anche in base alle richieste che perverranno.

Presto il servizio verrà arricchito via Skype e verrà attivato un indirizzo di posta elettronico dedicato.

ARTICOLI RECENTI