MOBILITÀ

HomeMagazineTerritorioAttualità

Anello ferroviario, a Palermo chiude piazza Ruggero Settimo: i percorsi alternativi

Chiude il tratto compreso tra via Filippo Turati e via Ruggero Settimo per i lavori legati all'anello ferroviario: ecco tutte le modifiche alla viabilità e le strade percorribili

Balarm
La redazione
  • 3 luglio 2020

Piazza Ruggero Settimo a Palermo

È stata appena definita un'apertura e si preannuncia una nuova chiusura a Palermo. Se il prossimo novembre è il mese in cui i lavori dell'anello ferroviario renderanno nuovamente percorribile dalle auto piazza Castelnuovo, il mese di luglio è invece quello in cui i lavori si spostano proprio nella via principale del commercio cittadino.

Da lunedì 6 luglio, a Palermo chiude al traffico piazza Ruggero Settimo, nel tratto compreso tra via Filippo Turati e via Ruggiero Settimo, per i lavori relativi all’anello ferroviario di Palermo.

I veicoli provenienti da via Libertà e quelli provenienti da via Filippo Turati saranno obbligati a percorrere via Dante. Nel dettaglio ecco le modifiche alla viabilità e i percorsi alternativi:

Piazza Ruggero Settimo, tratto compreso tra via Turati e via Ruggiero Settimo: chiusura al transito veicolare.

Piazza Castelnuovo / Via Dante, tratto compreso tra via della Libertà e via N. Garzilli: istituzione del senso unico di marcia in direzione via P.pe di Villafranca.



Via Dante, tratto compreso tra via P.pe di Villafranca e via N. Garzilli: sospensione della corsia riservata contromano.

Via Emerico Amari, tratto compreso tra via A. Panascia e piazza R. Settimo: la chiusura disposta con O.D. 1128/2019 viene prorogata sino al 21/9/2020, con restituzione parziale a partire dal 30/8/2020.

Piazza Castelnuovo: la chiusura dell’ Area 7.2, prorogata con O.D. 1127/2019, viene ulteriormente estesa sino al 26/10/2020, ma saranno restituite già a partire dal 30/8/2020, alcune porzioni della piazza.

«Avvio del cantiere non prima del 13 luglio, tempi rapidi e data di consegna certa», scrivono in una nota Confcommercio, Confartigianato e Confesercenti.

«Confcommercio, Confartigianato e Confesercenti, con l’ennesimo atto di buona volontà condiviso con i propri associati hanno aderito alle precise richieste espresse nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale di Palermo sulla rimodulazione del cronoprogramma dei lavori per l’anello ferroviario con l’apertura in tempi brevi di un nuovo cantiere in via Ruggero Settimo».

ARTICOLI RECENTI