FOTOGRAFIA E VIDEO

HomeInformagiovaniFotografia e video

"Ti racconto in corto": il videocontest per cortometraggi

La Fondazione Pescarabruzzo promuove il concorso cinematografico “Ti racconto in corto”, rivolto a temi sociali e artistici. Invio opere entro il 30 marzo

Balarm
La redazione
  • 11 marzo 2016

Raccontare per immagini l’arte e il sociale: è il concorso cinematografico “Ti racconto in corto”, contest promosso dalla Fondazione Pescarabruzzo, che prevede l’invio di corti inediti entro il 30 marzo.

Il concorso (visualizza bando completo) è rivolto a giovani autori di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che intendono raccontare attraverso la settima arte le problematiche sociali e culturali connesse al presente. I corti potranno appartenere ad ogni genere: thriller, commedia, drammatico e documentario. Saranno ammessi al concorso i cortometraggi inediti della durata massima di 30 minuti.

Gli aspiranti videomakers dovranno inviare il proprio cortometraggio in duplice copia, esclusivamente per mezzo postale, all’indirizzo Fondazione Pescarabruzzo C.so Umberto I, 83, 65122 – Pescara (ITALY).

In allegato si dovrà, altresì, spedire: il modulo di iscrizione, copia del documento di identità del regista, fotografia del regista o del collettivo, 5 fotografie del back stage, bio-filmografia del regista o del collettivo e sinossi dell’opera.

Previste due sezioni in concorso: la sezione sociale, dedicata al tema dell’inclusione e inerente gli argomenti della disoccupazione, la disuguaglianza, l’esclusione sociale, la discriminazione, la povertà e l’emarginazione; e la sezione arte, incentrata su due categorie dedicate a importanti artisti (Ennio Flaiano e John Fante) della storia della letteratura e del cinema.

Le opere selezionate saranno proiettate in una sala del circuito Pescara Cityplex. Alle tre opere vincitrici, una per la sezione sociale e due per la sezione arte, verrà assegnato un premio in denaro di 2 mila euro.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI