LAVORO

HomeInformagiovaniLavoro

L'Agenzia delle Dogane assume a tempo indeterminato: 980 posti per laureati e diplomati

C'è tempo fino al 30 settembre per iscriversi ai due bandi di concorso lanciati dalla pubblica amministrazione. I ruoli richiesti e come presentare la domanda

Balarm
La redazione
  • 1 settembre 2022

Dipendenti dell'Agenzia delle Dogane

La pubblica amministrazione è pronta ad assumere quasi mille persone a tempo indeterminato.

Sono stati pubblicati infatti i due bandi di concorso dell'Agenzia delle Dogane che prevedono l'assunzione complessiva di 980 persone, tra diplomati e laureati, da inserire nelle strutture centrali e regionali.

Per entrambi i concorsi c'è tempo fino al 30 settembre per presentare la domanda di partecipazione.

Il primo prevede il reclutamento di 340 laureati (unità di personale di terza area), fascia retributiva F1, a tempo pieno e indeterminato. I ruoli da coprire sono quelli di: funzionari amministrativi, collaboratori per le relazioni internazionali, legali, analisti economici finanziari, informatici, ingegnere, architetti, chimici, biologi.

Il secondo bando prevede la copertura di 640 posti per diplomati da inquadrare nella seconda area, fascia retributiva F3, per i ruoli di: assistenti amministrativi, ragionieri, periti informatici, periti industriali, geometri, periti chimici.

Come presentare la domanda
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica sulla piattaforma Concorsi Smart cui si accede tramite Spid.

Per la partecipazione al concorso i candidati dovranno versare una quota di 10 euro (non rimborsabile) per le spese di segreteria e amministrative, da corrispondere secondo le modalità previste dalla piattaforma telematica per la presentazione delle domande.

Per effettuare il versamento della tassa di concorso è possibile collegarsi al link presente nella pagina "Dettagli Concorso" e seguire le istruzioni.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE