SERVIZI

HomeMagazineSaluteServizi

La cellulite a Palermo si cura (anche) con ossigeno e ozono: come funziona la terapia

Parte proprio dal capoluogo un nuovo percorso per la cura della cellulite che può essere definito rivoluzionario, in quanto unico in tutta la Sicilia. Ecco di cosa si tratta

  • 17 gennaio 2022

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori
Sfuggirne è (quasi) impossibile. Lo sanno bene soprattutto le donne, di tutte le età, anche quelle più giovani. Tutte, infatti, prima o poi si trovano a fare i conti con quel fastidioso e anti-estetico problema - che in certi casi può diventare una vera e propria patologia – comunemente chiamato "cellulite".

Sebbene riguardi in misura nettamente maggiore le persone di sesso femminile, la cellulite può interessare anche gli uomini. Colpisce principalmente gli arti inferiori del corpo – gambe e glutei in primis – la cui pelle assume il cosiddetto aspetto a "buccia d’arancia" per la presenza di "buchi e depressioni".

Si distinguono diversi stadi, in funzione della gravità della situazione, che vengono classificati da 1 a 4: lo stadio 1 rappresenta il quadro meno grave e reversibile, mentre lo stadio 4 rappresenta il livello più severo e, in molti casi, anche doloroso.

Le cause che portano all'origine di questo disturbo sono varie e spesso sono il risultato di un insieme di fattori collegati tra di loro. Tra quelli coinvolti ci sono ad esempio: problemi ormonali, fattori legati alla circolazione linfatica, un cattivo stile di vita che porta alla sedentarietà e al sovrappeso; ma anche stress e un'alimentazione scorretta.




Ecco perché si parla di "lotta alla cellulite", in quanto essa si trasforma in una battaglia spesso molto difficile da combattere vista la moltitudine di cause e l’estrema soggettività del disturbo.

Liberarsi di questo problema però è possibile. E la bella notizia è che questo è possibile farlo a Palermo dove, grazie al lavoro del dottor Gaetano Cuccio e della dottoressa Francesca Balsamo, parte un nuovo percorso per la cura della cellulite che può essere definito rivoluzionario, in quanto unico in tutta la Sicilia.

Stiamo parlando dell’ossigeno-ozono terapia, una terapia che riattiva il microcircolo, migliorando le anomalie immunomodulanti e antinfiammatorie, diventando così un metodo valido e alternativo ai protocolli convenzionali.


Nello studio che ha sede in via Gabriele D'Annunzio 1C, il dottor Cuccio utilizza la terapia a base di ozono e ossigeno per la cura di quella che scientificamente viene chiamata «pannicolosi» o «panniculopatia fibrosclerotica edematosa (PEFS)» – la cellulite appunto – che altro non è che una malattia adiposa sottocutanea che colpisce la stragrande maggioranza delle donne a tutte le età.

Ma come funziona questa terapia?

Si tratta di una «una metodica estremamente efficace nel trattamento della cellulite - spiega la dottoressa Balsamo -, non solo per la possibilità di contribuire ad una riduzione, in termini di volume del tessuto edemato-fibro-sclerotico, ma in quanto in grado di portare a un miglioramento del microcircolo, contribuendo in maniera determinante, alla rimozione di una delle cause fondamentali della formazione e della evoluzione della cellulite».


In altre parole, questa terapia risolve i problemi legati alla cellulite e ai relativi fastidiosi inestetismi tra cui la cosiddetta "pelle a buccia d’arancia" in quanto l'azione combinata di ossigeno e ozono ha «una forte capacità di combattere i radicali liberi, elementi che rientrano nei processi dell’invecchiamento, ringiovanendo di fatto la pelle».

«Utilizzata sapientemente per via sistemica e locale (la famiglia reale d’Inghilterra la utilizza costantemente) - aggiunge la dottoressa - questa terapia restituisce al tessuto elasticità, turgore e lucentezza con effetti sull’estetica del viso, stato del benessere e della qualità della vita, talvolta inaspettati e sorprendenti».


Un ciclo di terapia in media è composto da 10 sedute ma, prima di iniziare tale percorso, è necessario sottoporsi a una visita per individuare il grado di cellulite che si ha, il piano di lavoro da intraprendere e anche la dieta alimentare da seguire.

Ogni seduta - della durata di circa 45 minuti ciascuna - inizia con la mesoterapia, ossia delle infiltrazioni sottocutanee multiple, e prosegue con un massaggio linfodrenante.

A queste sedute se ne alternano altre in cui viene utilizzato l'Esthetic Metabolic Box, il primo accelleratore metabolico - l'unico in Sicilia - che lavora sull'incremento del metabolismo, attivando la massa magra e favorendo un importante recupero dell'elasticità dei tessuti.

Dalla combinazione di questi due innovativi trattamenti - l'ossigeno ozono terapia e l'estetica metabolica - si ottiene un miglioramento degli inestetistimi della pelle sia al livelo estetico, in quanto la pelle risulta più elastica e visibilmente ringiovanita, sia al livello di salute, in quanto dona sollievo e leggerezza alle gambe e alle parti del corpo colpite da cellulite.


Per saperne di più su questo trattamento e richiedere un consulto è possibile contattare l’Ambulatorio ossigeno-ozono terapia di Palermo telefonando al numero 366 3379065 (dottoressa Francesca Balsamo), consultando la pagina Facebook dello studio medico o il sito web dell’ambulatorio.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE