COMPETIZIONI

HomeMagazineTerritorio

La Sicilia ancora sul podio: Petralia Soprana batte tutti ed è il borgo più bello d'Italia

La Sicilia trionfa per la quarta volta aggiudicandosi ancora una volta il titolo. Avevano vinto Montalbano Elicona (Messina), Sambuca di Sicilia (Agrigento) e Gangi (Palermo)

Balarm
La redazione
  • 25 novembre 2018

Uno scorcio di Petralia Soprana

Petralia Soprana, in provincia di Palermo, c'è l'ha fatta e si è aggiudicata l'ambito titolo di "Borgo dei Borghi autunno 2018".

Il paese madonita ha trionfato, battendo il paese abruzzese Guardiagrele (4° classificato), il veneto Mel (3° posto) e il laziale Subiaco (2° classificato). Una vincita, questa, che arriva dopo il trionfo di Gradara (nell’edizione 2018) e di Venzone (nell’edizione 2017). Erano venti i borghi finalisti più votati online che si contendevano l’ambito trofeo in rappresentanza delle venti regioni italiane.

Petralia, nel corso della trasmissione RAI presentata da Camila Raznovich e dallo storico dell’arte Philippe Daverio, ha ottenuto il maggior numero di voti, risultante dalla sommatoria del voto popolare, espresso via televoto, e del voto della giuria di esperti. In particolare il voto popolare è valso per il 50% del totale. Il rimanente 50% è stato suddiviso tra i tre giurati, Philippe Daverio, Filippa Lagerback e Mario Tozzi.

La Sicilia trionfa per la quarta volta, aggiudicandosi ancora una volta l’ambito titolo. Prima di Petralia, avevano già vinto Montalbano Elicona in provincia di Messina, Sambuca di Sicilia in provincia di Agrigento e Gangi in provincia di Palermo.

Petralia Soprana è il più alto paese delle Madonie, domina un ampio paesaggio che spazia dalle cime innevate dell’Etna, alla città di Enna e ai monti del palermitano e poi le ampie vallate e i corsi d’acqua delle campagne che la circondano.

È intensa la suggestione che suscita la vista dall’altopiano di Petralia Soprana, nei giorni in cui le nuvole stratificate alle quote più basse regalano paesaggi sospesi e struggenti tramonti. Petralia Soprana è raggiungibile dall’autostrada Palermo-Catania svincolando a Tre Monzelli e proseguendo per la SS 120.

articoli recenti