PROGETTI

HomeMagazineTerritorioMobilità

Libertà, Stazione, Stadio e le altre: in un video le nuove linee del Tram a Palermo

Un video di Mobilita Palermo ci mostra la panoramica del progetto di estensione delle linee del tram: come cambia il traffico dalla Stazione allo Stadio (e pure in via Libertà)

Balarm
La redazione
  • 1 marzo 2019

In un video di circa otto minuti Mobilita Palermo ha riassunto e raccontato la prima delle nuove tratte del Tram in città: la Linea C che dalla Stazione Centrale arriva in piazza Alcide De Gasperi e sì, passa da via Libertà.

I nuovi collegamenti, quelli almeno di cui si è parlato in fase di progettazione, interessano i seguenti quartieri:

Via Roma, Falsomiele – Bonagia, Università, Villa Tasca, Ospedale Civico, Villagio Santa Rosalia, via Libertà, Mondello - Sferracavallo, Porto.

E sono state dichiarate prioritarie le nuove tratte A (Balsamo – Croce Rossa), B (Notarbartolo – Duca della Verdura) e C (Calatafimi – Università – Orleans).

Nel nuovo progetto, una delle tratte più discusse e dibattute è sicuramente quella che transiterà da via Libertà: la 6/A.

Il suo percorso, nelle previsioni iniziali, prevede il collegamento dalla Stazione Centrale a viale Croce Rossa e quindi lo Stadio.

Un segmento che attraverserà la città longitudinalmente sull’asse nord-sud e che in pratica si andrà a sostituire all’attuale percorso effettuato dalla linea 101 dei bus.

L’altra novità riguarda dunque il transito delle vetture tranviarie su via Roma, che negli ultimi anni è al centro di un dibattito di rivitalizzazione del tessuto commerciale.

Nel dettaglio, la linea 6/a avvierà il suo percorso dalla Stazione Centrale (dove sarà direttamente collegata con la linea 1 verso Brancaccio-Sperone e con il Passante Ferroviario) e attraverso un percorso a prevalenza rettilineo, giungerà sino al Politeamatramite una piccola curva su via Emerico Amari.

Una volta raggiunta via Libertà, in senso contrario rispetto all’odierno senso di marcia veicolare, correrà dritto sino a raggiungere la rotonda antistante lo Stadio Barbera dove mediante un’inversione di marcia tornerà al punto di partenza con un percorso identico a quello dell’andata.

Circa 15 fermate previste e una frequenza di progetto stimata ogni 8 minuti.

VIDEO RECENTI