IL PREMIO

HomeMagazineSocietà

A Gianpiero Caldarella il Premio "Livio Zanetti"

È stato assegnato, presso il Teatro Vittoria a Roma, al giornalista siciliano, lo scorso 29 aprile, il premio giornalistico "Livio Zanetti"

Balarm
La redazione
  • 4 maggio 2011

Assegnato al giornalista siciliano Gianpiero Caldarella il premio giornalistico "Livio Zanetti" per il 2011. La cerimonia di consegna si è svolta presso il Teatro Vittoria a Roma, il 29 aprile. Il premio è stato consegnato al vincitore dal regista e giornalista Ugo Gregoretti. L’evento, giunto alla sua sesta edizione, ha potuto contare sui pareri della giuria composta da Umberto Eco, Paolo Mieli, Aldo Grasso, Tullio Pericoli, Lina Wertmuller, Giancarlo Santalmassi, Rosario Villari, Gianluigi Melega e Rita Cirio. Caldarella, il cui ultimo libro si intitola “Sdisonorata Società” (Navarra Editore) in passato è stato direttore del mensile di satira “Pizzino” e con Sergio Staino è stato alle testa del settimanale “Emme”, supplemento de L'Unità.

Il giovane giornalista ha inoltre ha curato per due anni una rubrica su Radio24 ed è attualmente anche un collaboratore di Balarm magazine. La Consegna del Premio per i giovani giornalisti è stata accompagnata dalla seguente motivazione: Gianpiero Calderella "riesce con linguaggio facile e diretto a rendere l'idea della complicazione della sua Sicilia. Che poi è la complessità dell'Italia". Con Caldarella sono stati inoltre premiati Miguel Mora de El Pais per il giornalismo estero, Vittorio Zincone per il giornalismo scritto, Sabelli Fioretti per la radio, History Channel per il giornalismo telesivo Lucio e Colletti e Umberto Lenzi alla memoria.

ARTICOLI RECENTI