MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Antitesi, visioni ed eventi sonori

Balarm
La redazione
  • 8 febbraio 2005

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Eventi sonori, visuals, installazioni e performances che esplorano il suono e il suo rapporto con le altre arti. Tutto questo è XS [n.o.s.a. ovvero not only sonic acts], un contenitore/progetto, o meglio una galleria d' arti, virtuale, reale ed itinerante, che presenta tre distinti programmi (“Quadrophenia”, “ElettroVisioni” e “Doves Day”). Promotore dell’iniziativa è l'associazione culturale Antitesi - Centro di autodocumentazione, ricerca e sviluppo interdisciplinare per l'arte nuova, che sabato 12 febbraio alle 22 allo Spazio Mostre dell’Ersu (Opera Universitaria S. Saverio), in via Giovanni Di Cristina 39 a Palermo, inaugura “Quadrophenia”, primo incontro di una serie dedicata all’ascolto di opere acustiche e musicali realizzate con l’ausilio di apparecchiature elettroniche e diffuse attraverso un impianto quadrifonico per consentire una totale immersione nel suono grazie ad un' ideale spazializzazione.

Le opere presentate vanno da lavori inediti, specialmente concepiti per sistema multicanale, fino alle opere storiche dei pionieri della musica elettronica contemporanea. Per le opere che non sono disponibili in versione multicanale verrà utilizzato uno speciale sistema di spazializzazione in tempo reale allestito per l’occasione. Le proposte di ascolto non verranno comunicate in anticipo perché il programma della serata verrà scoperto durante l’incontro. I prossimi appuntamenti sono “ElettroVisioni” (incontro bimensile, il quarto venerdì del mese a partire da febbraio con inizio alle 22), dedicato all’esplorazione della sinestesia tra suono ed immagine attraverso la proiezione di film, video, documentari e ‘making of’. Il disegno di nuove traiettorie nell’ambito audiovisivo realizzato attraverso un percorso che va dai lavori storici o cult dei cineasti e dei videoartisti più visionari fino alle più recenti sperimentazioni elettroniche e digitali.



Si conclude con “Doves Day” (l’acronimo Doves sta per Day Off Venues for the Experimental Scene, ovvero ‘spazi per la scena elettronica in cui esibirsi nei gioni buchi di un tour’). Un’iniziativa, avviata dal collettivo iXem (italian eXperimental electronic musix), che consiste in un network nazionale di spazi autogestiti ed attrezzati per ospitare performance di artisti nazionali ed internazionali in transito sul territorio italiano. Antitesi ha attivato una Doves e curerà gli incontri con gli artisti di passaggio a Palermo interessati ad usufruire del network e ad esibirsi. Le date verranno definite in base alla disponibilità ed alla presenza degli artisti in tour a partire da febbraio 2005. L’ingresso alle serate è libero. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria con una email a antitesi@arpnet.it. Nella conferma di prenotazione sarà indicato il luogo in cui si terrà l'evento. Maggiori info e calendario su www.arpnet.it/antitesi/xsnosa

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE