IL SOGNO ROSANERO/2

HomeMagazineSport

Arriva Amauri, Palermo più competitivo

  • 4 settembre 2006

Al termine di una trattativa lunga ed estenuante, che si è prolungata per tutta la durata del calciomercato, Carvalho de Oliveira Amauri è finalmente un giocatore del Palermo a tutti gli effetti. Non è stato semplice portare l’attaccante brasiliano al Palermo, perché il Chievo, forte dell’interesse dei rosanero e delle possibilità economiche di Zamparini, e consapevole del valore del giocatore, autore di due tanto belle quanto inutili reti nel preliminare di Champions League, ha giocato sempre più al rialzo, facendo entrare nella trattativa altre squadre tra le quali anche l’Udinese.

Alla fine l’ha spuntata il Palermo che proprio all’ultimo giorno ha ottenuto la tanto sospirata firma. Ai veneti sono andati 7 milioni più il cartellino di Godeas, mentre Amauri ha firmato un contratto quadriennale: percepirà 750 mila euro a stagione. Il brasiliano, che ha indossato anche le maglie di Napoli, Piacenza, Empoli e Messina, è stato accolto con entusiasmo e si è dichiarato felicissimo della scelta fatta: «Tutto questo - ha detto - mi ricorda molto il calore del mio paese. Mi sono reso conto che qui a Palermo esistono le condizioni per riuscire a far bene. Spero adesso di ripagare la fiducia di quanti mi hanno voluto qui e di regalare tante emozioni a questo pubblico fantastico. Di certo ho fatto la scelta giusta nell’accettare la corte del Palermo e di questo sono contentissimo. L’unica cosa che mi dispiace è di non poter dare il mio contributo in Coppa Uefa dove sarò il primo tifoso della squadra».



Con l’acquisto di Amauri e i prestiti di Mariano Gonzales all’Inter e Leandro Rinaudo al Siena, la rosa del Palermo per la stagione 2006/2007 è completa. Scongiurato anche il pericolo di un ulteriore slittamento dell’inizio del campionato, si partirà regolarmente sabato 9 e domenica 10 settembre. Esordio casalingo del Palermo contro una Reggina che parte con il fortissimo handicap di 15 punti di penalizzazione. Una partita apparentemente facile ma da prendere con le molle, anche perché contro i calabri non è mai stato così semplice vincere.

Ora ci si aspetta molto da questa squadra che punta alla zona Champions e che ha sicuramente i mezzi per stupire. Intanto i nostri avversari di Coppa Uefa del West Ham hanno pensato di rinforzare la squadra con i prestiti di Carlos Tevez e Javier Mascherano. Se già Corini e compagni erano preoccupati prima del loro arrivo, adesso dovranno rimboccarsi le maniche ancora di più.


La rosa del Palermo 2006/2007 (tra parentesi la provenienza):

Portieri
1 Federico Agliardi (confermato)
12 Alberto Fontana (Chievo)
20 Salvatore Sirigu (confermato)

Difensori
2 Cristian Zaccardo (confermato)
3 Cesare Bovo (Roma)
15 Paolo Hernan Della Fiore (Treviso)
16 Mattia Cassani (Verona)
21 Giuseppe Biava (confermato)
26 Marco Pisano (Sampdoria)
32 Ciro Capuano (Bologna)
43 Andrea Barzagli (Palermo)

Centrocampisti
4 Giovanni Tedesco (confermato)
5 Eugenio Corini (confermato)
8 Aimo Stefano Diana (Sampdoria)
14 Robesto Guana (Ascoli)
18 Francesco Parravicini (Treviso)
22 Gianni Munari (Verona)
23 Mark Bresciano (Parma)
30 Fabio Enrique Simplicio (Parma)

Attaccanti
10 Andrea Caracciolo (confermato)
11 Carvalho de Oliveira Amauri (Chievo)
17 David Di Michele (confermato)
90 Franco Brienza (confermato)

ARTICOLI RECENTI