IL FILM

HomeMagazineCulturaMusica

Brass Group: musica per immagini con “Bix”

Un doppio appuntamento scaturito dall’idea di un’illustre penna del giornalismo siciliano, Pippo Ardini

  • 14 gennaio 2004

Non solo musica dal vivo, ma anche la proposta di una guida all’ascolto e all’approfondimento della musica jazz nella stagione musicale organizzata dal Brass Group di Palermo. La programmazione riprenderà infatti con “Tribute to Bix Beiderbecke”, un doppio appuntamento scaturito dall’idea di un’illustre penna del giornalismo siciliano, Pippo Ardini, che verrà articolato nelle serate di giovedì 15 e venerdì 16 gennaio, sempre al teatro Orione di Palermo (via don Orione 5, ore 21,35), con l’intento di celebrare il centenario dalla nascita del leggendario "Bix", trombettista formatosi all'ascolto della "Original Dixieland Jazz Band" di Nick La Rocca e delle altre orchestre dei battelli del Mississippi.

Musicista autodidatta dalla diteggiatura personale, figura emblematica dei “ruggenti anni ’20”, contemporaneo di King Oliver e Louis Armstrong, la sua cornetta si ispirava all’impressionismo di compositori quali Debussy, Ravel, Satie, per trovare un energico e lirico equilibrio tra jazz e musica colta, impronta caratteriale della rinomata Wolverine Orchestra. E sebbene la sua vita venisse bruciata a soli 28 anni dall’alcool – altro elemento simbolo dell’epoca – Bix ha lasciato un segno profondo nella musica jazz e nel modo di suonare la tromba, uno stile personale alternativo, se si vuole, a quello di Armstrong, che il Brass vuole rimarcare ancora attraverso la formula musica per immagini: verrà così proposta la proiezione di due pellicole cinematografiche, opera di due diversi registi di rilievo internazionale, l’oriunda tedesca Brigitte Berman ed il nostrano Pupi Avati.



Entrambi mossi dalla propria passione e sensibilità per questa musica, in tempi differenti e con approcci distinti sono stati indotti a scrivere due belle pagine del connubio fra cinema e musica, ovviamente incentrate sulla figura dell’indimenticabile cornettista jazz: il primo incontro sarà con il film “Bix Beiderbecke”, del 1981, della regista canadese, mentre la sera seguente sarà la volta della Bix Tribute Band guidata dal trombettista Vito Giordano e a seguire la proiezione del noto “Bix”, del 1990, del bolognese Avati.

In occasione del "Tribute to Bix Beiderbecke" il trombettista che a soli 28 anni fu stroncato dall'alcool, venerdì 16 gennaio alle 11.30 nella Sala sopra le mura del complesso dello Spasimo di Palermo (via Spasimo 15) si terrà un incontro dibattito sulla "Prevenzione dell'alcolismo nei giovani" al quale saranno presenti gli psicoterapeuti Fabrizio Adelfio, Filippo Di Forti e Sergio Palmisano.

L’ingresso è di 16 euro per ciascuno spettacolo ma è gratuito per gli allievi della Scuola popolare del Brass Group. Il costo dell’abbonamento all’intera rassegna è invece di 70 euro per il settore I della platea, 60 euro per il settore II, 50 euro per il settore III e per la galleria. Abbonamenti e prevendite presso Ellepì, via Libertà 29/c a Palermo, telefono 091.323084. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 091.6166480 o visitare il sito del Brass Group all’indirizzo www.thebrassgroup.it.

ARTICOLI RECENTI