STRUTTURE

HomeMagazineTurismo

Chiude l'aeroporto di Trapani Birgi: sono solo lavori, ma il futuro è a rischio

Per lavori straordinari sulla pista la stazione resta chiusa da lunedì 6 novembre al 10 dicembre ma intanto il futuro di Birgi è legato al bando Airgest per le compagnie aeree

Balarm
La redazione
  • 6 novembre 2017

L'aeroporto di "Vincenzo Florio" di Trapani

Per lavori straordinari sulla pista l'aeroporto "VIncenzo Florio" di Trapani Birgi resta chiuso da lunedì 6 novembre al 10 dicembre.

«Dal primo novembre, con l’entrata in vigore del programma invernale - dice il direttore di Airgest (la società che gestisce lo scalo), Giancarlo Guerrera - Ryanair ha praticato tagli del 60% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno» e aggiunge che, in questo periodo, non ci sono aeromobili parcheggiati, in quanto non sono previsti primi voli dallo scalo trapanese.

Il futuro di Birgi è legato al bando Airgest per le compagnie aeree che non sarà più di 20 milioni di euro, così come inizialmente previsto ma di 17,7 milioni.

Una riduzione legata ai minori introiti: Trapani, città capofila del co-marketing, infatti, ha scelto di non aderire. Tredici su 24 i Comuni del Trapanese che hanno firmato: Marsala, Favignana, San Vito Lo Capo, Mazara del Vallo, Castellammare del Golfo, Erice, Valderice, Petrosino, Custonaci, Paceco, Salemi, Calatafimi-Segesta e Buseto Palizzolo. La scorsa settimana, infine, l’amministrazione comunale di Alcamo ha deliberato di aderire.

«Siamo nella fase finale della procedura di gara avviata lo scorso mese di maggio con l’avviso pubblico di preinformazione» spiega il presidente di Airgest Franco Giudice, che ha il mandato di sottoscrivere l’intesa con la compagnia aerea aggiudicatrice del bando.

Il presidente della Camera di Commercio Pino Pace afferma inoltre che è ancora possibile aderire alle iniziative di comarketing messe a punto con i fondi disponibili.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI