BENEFICENZA

HomeMagazineCulturaMusica

"Concerti d'estate", jazz e classica per i bimbi bisognosi

Il Lions Club Palermo promuove "Concerti d'estate", rassegna di musica jazz e classica a Palazzo Mazzarino per raccogliere fondi per vaccinare i bambini bisognosi

  • 11 giugno 2015

Per raccogliere fondi destinati alla vaccinazione di migliaia di bambini contro il morbillo e la rosolia il Lions Club Palermo dei Vespri insieme alla Fondazione del Lions Club International organizza nel cortile di uno dei palazzi più belli e meno conosciuti di Palermo una rassegna benefica: da giovedì 18 a sabato 20 giugno Palazzo Mazzarino si colora di musica classica e jazz per la rassegna "Concerti d’estate".

Tre appuntamenti benefici che daranno la possibilità di contribuire alle iniziative del Lions Club dedicate ai piccoli in difficoltà e che vedranno seguirsi dei protagonisti d'eccezione.

Si parte giovedì 18 alle ore 21 con l'esibizione alla tromba del jazzista di fama internazionale Fabrizio Bosso, che insieme al grande pianista messinese Giovanni Mazzarino e alla cantante Alessandra Mirabella (curatrice della direzione artistica della serata) darà vita ad un appuntamento musicale di rilievo. La sezione ritmica del concerto è affidata al contrabbasista Riccardo Fioravanti e al batterista Nicola Angelucci.



Si continua venerdì 19, sempre alle ore 21, con il virtuoso chitarrista statunitense Kurt Rosenwinkel, che nella sua carriera si è sempre contraddistinto per versatilità, eclettismo e per lo sguardo vintage alle tendenze jazz e bebop. Per l'occasione, Rosenwinkel suona con l'accompagnamento da Aaron Parks al piano, da Eric Revis al contrabbasso e dal batterista Justin Faulkner.

La rassegna si chiuderà sabato 20, sempre alle ore 21, con una serata dedicata alla musica classica interpretata da Simone Bernardini, accompagnato dal gruppo da camera composto da undici musicisti: Gliarchiensemble.

Sotto la guida del maestro Bernardini l'ensemble di viole, violini, violoncelli e contrabbasso esegue "Il legno magico", La ciaccona attribuita a Tommaso Vitali, "Il Carnevale di Venezia" di Niccolò Paganini, e l'arrangiamento per archi di Gustav Mahler della "Death and the Maiden air" di Franz Schubert.

Il costo del biglietto per ogni singola serata è di 20 euro. L'intero ricavato verrà devoluto in beneficenza per le iniziative umanitarie promosse dai Lions. La rassegna, ospitata dai marchesi Berlingieri, è affidata al coordinamento di Giuseppe Gelardi, Marco Betta, Salvatore Pensabene, Antonella Saverino, Maria Di Francesco, Lilla Mangione, Terry Cangemi, Oreste Milazzo, Attilio Carioti, Salvatore Zambito e Aldo Barone.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI