ITINERARI

HomeMagazineTurismo

Di notte per la prima volta: visite sotto le stelle al Teatro Antico di Taormina

A partire da luglio il Teatro antico di Taormina apre al pubblico anche dopo il tramonto, grazie al nuovo impianto di illuminazione che valorizza il sito

  • 3 luglio 2017

La magia di uno dei teatri più belli al mondo affascina i visitatori anche le sere d'estate: il Teatro antico di Taormina, per la prima volta nella storia, apre al pubblico anche dopo il tramonto, grazie all'intervento illuminotecnico volto alla valorizzazione e alla riqualificazione energetica del sito.

Le aperture serali saranno garantite ai visitatori, a partire da luglio, compatibilmente con l’utilizzo del teatro per la stagione concertistica e gli altri eventi in programma per l'estate.

Il progetto si inserisce all’interno di una duplice strategia da parte del Dipartimento Beni Culturali e Identità Siciliana volta da un lato ad adempiere agli obblighi di legge, dall'altro a promuovere il tema del risparmio energetico.

In particolare, per illuminare il teatro garantendo una resa cromatica adeguata con il minimo dispendio energetico, sono stati scelti apparecchi d'illuminazione per niente ingombranti, a temperatura di colore calda e resa cromatica perfetta che hanno consentito di porre enfasi sulle principali caratteristiche architettonico-paesaggistiche del sito.



Tutte le sorgenti luminose hanno un basso impatto ambientale, sia per quanto riguarda il consumo energetico, si per l'inquinamento luminoso.

L'utilizzo del nuovo tipo di illuminazione consentirà, infatti, un risparmio energetico pari all'80% rispetto all’impianto precedente e, di conseguenza, conterrà i costi di gestione.

Nato per ospitare rappresentazioni drammatiche o musicali, il Teatro greco si era trasformato durante l'epoca romana per far posto ai giochi con i gladiatori e alle battaglie navali.

L'orchestra, che in epoca greca era destinata ai suonatori, venne poi ampliata in modo da essere adattata alla nuova funzione di arena.

Il Teatro Greco di Taormina è, per grandezza, il secondo teatro più grande di Sicilia, dopo quello di Siracusa, ma è anche il più conosciuto al mondo e potrà essere ammirato ancor di più nelle ore serali.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI