MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Dicembre e gennaio al Mikalsa: gli appuntamenti

Un calendario ricco di eventi per la nuova stagione invernale del Mikalsa. In programma, per il mese di dicembre e gennaio, concerti, rassegne e danza

  • 10 dicembre 2009

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Il mese di dicembre, al Mikalsa (via Torremuzza 27, Palermo), si apre, martedì 1 (ingresso libero), come ogni primo martedì del mese con l’O.I.D. (Orchestra In-stabile Disaccordo) l'organico strumentale di quindici elementi che daranno origine ad un repertorio musicale originale sperimentandone ogni tipo di arrangiamento. Da Catania, mercoledì 2 dicembre, arrivano gli Archinuè il gruppo folk rock, vincitore del premio della critica al 52° Festival di Sanremo, che presenterà il suo nuovo album “L’uscita dell’uomo dalla tangenziale” (ingresso 4 euro). Jazz e folk americano saranno invece proposti dal gruppo Out South (Fabio Rizzo, Ferdinando Piccoli, Luca Lo Bianco e Lorenzo Colella) che giovedì 3 proporrà i propri brani originali (ingresso 3 euro). Gli Une Passante, folk rock e jazz band, mercoledì 9, presenteranno il loro nuovo album “More than one in number” mentre la musica di un grande musicista del jazz rivivrà giovedì 10, grazie al lavoro svolto da un brillante quartetto (Sandro Fazio, chitarra, Joao Driessen, sax tenore, Tomas Merlo, basso, Ruggero Rotolo, batteria) Dear Lord: tribute to Coltrane (ingresso 5 euro).



Domenica 13 torna la rassegna Open Mic: un microfono, un palco per chi sente il bisogno di condividere qualcosa, con l'apertura delle iscrizioni dalle ore 20.30. Mercoledì 15 il gruppo messinese Les Spritz dividerà il palco con la band nostrana, vincitrice del “Caserta Rock Festival 09”, Granpa (ingresso 2 euro). Il batterista Toti Denaro sarà di scena mercoledì 16 con la band Into the Groove che accompagnerà la cantante Chiara Minaldi, e i presenti, dentro sonorità jazz suonando pezzi classici del genere e brani originali (ingresso 3 euro). Il duo A Sonic Voyage, formato dal chitarrista Francesco Guaiana e dal bassista Daniele Camarda, proporrà, giovedì 17, musica jazz con ibridazioni elettroniche (ingresso 3 euro). Domenica 20 e domenica 27 saranno dedicate invece alle corografie di Ornella Cappello e Rosalyn Mazzola e a quelle Chiara Saccomanno e le allieve della Bellydance.

La musica riprende, dopo la consueta pausa natalizia, martedì 12 gennaio 2010 con il concerto dell’O.I.D (ingresso libero). Mercoledì 13 gennaio, il cantautore, dalle forti tinte rock e blues Cesare Basile si esibirà alle 21.30 in versione unplugged (ingresso 5 euro). Torna anche l’appuntamento con il jazz con l’Enzo Carpentieri Quartet (Francesco Guaiana, Luca Lo Bianco, Enzo Carpentieri, Mauro Schiavone) che si esibirà giovedì 14 (ingresso 3 euro). La settimana seguente, martedì 19, il gruppo rock agrigentino Eimog presenterà il suo nuovo album “Scenario” mentre giovedì 21 si esibirà il sassofonista jazz palermitano Gianni Gebbia. Il cantante e chitarrista Totò Grilletto e il bassista Marco Bracci, mercoledì 27, ripercorreranno vecchi successi del gruppo palermitano Nkantu d’Aziz (ingresso 3 euro). I concerti del Mikalsa si chiudono giovedì 28 con l’esibizione de El Ghigno, trio formato dai chitarristi Guaiana e Costa e dal batterista Simone Sfameli, che proporranno jazz in cui sperimentazioni elettroniche e improvvisazioni si fondono. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito del Mikalsa all’indirizzo www.mikalsa.it.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE