MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Hotel Ambasciatori: torna "Palermo Jazz 2011"

Tutti i giovedì di giugno la terrazza dell'Hotel Ambasciatori ospiterà tanti artisti della scena Jazz palermitana per serate all'insegna della musica live

  • 9 giugno 2011

Tanti gli artisti, e tutti delle scuole jazz più rinomate di Palermo, che si esibiranno ogni giovedì del mese di giugno nell’elegante terrazza dell’Hotel Ambasciatori (via Roma 111, Palermo) nell’ambito della manifestazione musicale denominata “Palermo Jazz”, la cui direzione artistica è affidata al maestro Orazio Maugeri, e che apre la stagione jazz estiva del 2011. La "Palermo Jazz" è infatti un’anticipazione dell’ormai famosa “Palermo sotto le stelle”, lo spettacolo di musica jazz e classica che avrà luogo nei mesi di luglio e agosto e che quest’anno giunge alla sua sesta edizione e che sin dalla prima allieta le calde e umide serate estive cittadine.

Ogni singolo concerto inizierà alle 22 e prevede un biglietto di ingresso di soli 4 euro. Si parte quindi giovedì 9 giugno con un duo che non ha bisogno di ulteriori presentazioni: il contrabbassista Riccardo Lo Bue e il pianista Riccardo Randisi che presentano la loro “Storia del Piano Jazz, da Tommy Flanagan a Chick Corea”, due tra i più grandi espressioni del jazz pianistico statunitense. La settimana seguente, giovedì 16 giugno, sarà la volta del “The melody Book” il concerto realizzato da altri due grandi maestri palermitani Gianni Gebbia e Diego Spitaleri rispettivamente un sassofonista e un pianista, già noti nel mondo del jazz cittadino perché facenti parte del Gianni Gebbia Quartet, insieme a Luca Lo Bianco (basso) Francesco Cusa (batteria).



I ritmi sincopati e le blue note tornano a farsi ascoltare giovedì 23 giugno, grazie al duo formato dal cantante Toni Piscopo, baritono leggero che possiede un vasto repertorio attinto per lo più dagli standards stile “Tin Pan Alley” (nome che fu dato a un area vicino a Broadway dove si trasferirono tantissimi musicisti Jazz) e compositori come Porter, Kern, Gershwin, Rodgers, solo per citarne alcuni, e dal già citato pianista Riccardo Randisi che ci presenteranno il loro “Swing Easy”. Uno spettacolo invece, capace di creare le calde atmosfere del jazz e della bossanova, è “Beyond The Blue Horizon” il concerto del chitarrista Sergio Munafò e del bassista Riccardo Lo Bue in programma il 30 giugno, l’ultimo giovedì del mese e di questa prima degustazione della stagione estiva di musica jazz per la quale bisogna pazientare ancora qualche giorno.

ARTICOLI RECENTI