SOCIETÀ

HomeMagazineSocietà

"I cantieri che vogliamo": visita guidata alla Zisa

Balarm
La redazione
  • 14 aprile 2011

I cantieri che vogliamo”, movimento culturale di denuncia ed azione a favore di una fruizione dei Cantieri culturali alla Zisa, invita cittadini, artisti ed operatori ad una visita guidata tra i viali ormai abbandonati degli spazi nati nel 1995 e destinati come area culturale per le arti e lo spettacolo a disposizione della città. Per verificare di persona lo stato di degrado in cui riversano i Cantieri l'incontro è per sabato 16 aprile alle ore 17.30 (ingresso da via Paolo Gili 4, Palermo). L'appuntamento accoglierà numerosi partecipanti che da tempo si battono per difendere gli spazi condivisi e i diritti civili dei cittadini. Hanno confermato la loro presenza alla visita guidata la regista Emma Dante e gli attori della compagnia G273, oltre a tanti giovani artisti palermitani.

I Cantieri Culturali alla Zisa che una volta erano considerati uno spazio pubblico di grande pregio, ha rappresentato nel tempo, sia in Italia sia all'estero, uno dei luoghi strategici del disegno culturale palermitano. Oggi la città non ne dispone da troppo tempo, nonostante i numerosi anni di lavoro e milioni di euro investiti. L'incontro di sabato promosso da “I cantieri che vogliamo” non sarà solo una iniziativa di denuncia, ma anche leva di azione, per promuovere la fruizione della città in sostegno di quei padiglioni in cui arte, cultura, espressione ed idee un tempo si ritrovavano.

ARTICOLI RECENTI