TURISMO

HomeMagazineTurismo

La classifica delle vacanze: a Pasqua gli italiani vanno al mare in Sicilia

Attraverso un'analisi delle richieste degli italiani per le case vacanza nella settimana di Pasqua, il sito Casa.it rivela quali sono le mete predilette in Sicilia

  • 13 aprile 2017

Taormina

La Pasqua è imminente e ogni scusa è buona per andare in vacanza. Quali sono le località predilette dai turisti che arrivano in Sicilia? Lo rivela il sito Casa.it, attraverso un'analisi delle richieste degli italiani per le case vacanza nella settimana di Pasqua.

Ancora una volta spopola Taormina, uno dei posti più belli e magici del mondo. Per numerosi turisti, Taormina è una must: la città in cui si svolge quest'anno il G7, vanta un grande è patrimonio artistico, storico e culturale. Questo, di concerto con il clima e le bellezze paesaggistiche, ha attratto visitatori fin dalla metà del Settecento.

Nota dolente è il costo della vita e del pernottamento il loco: l’affitto medio di una casa vacanza ammonta a 546 euro. Altrettanto quotata è Favignana: i fenici la chiamavano Katria, i latini Egate, i greci Aegusa, l'isola delle capre, per la quantità di capre selvatiche che pascolavano nell'isola.



Grazie alla sua conformazione, Favignana offre ai visitatori sia spiagge sia grotte. L'isola è il luogo perfetto per coloro che amano le mete balneari, caratterizzate da acque limpide e trasparenti.

Ciottoli, spiagge e calette: ce n'è per tutti i gusti. A Favignana ci sono spiagge con sabbia fine e dorata come Cala Azzurra, Lido Burrone, i Calamoni, ma anche calette di sabbia e ciottoli localizzate nella zona di Punta Lunga, del Preveto, dei Faraglioni e Punta sottile, da cui si godono tramonti mozzafiato.

A Favignana l'affitto medio di una casa vacanza ammonta a 350 euro. Piace tantissimo ai turisti Giardini Naxos, culla di antiche civiltà mediterranee e stazione turistica d’avanguardia nel panorama ricettivo del meridione. Lì, il costo medio è pari a 476 euro.

Tra le scelte turistiche per Pasqua rientrano anche San Vito Lo Capo, il cui costo medio ammonta a 399 euro, e Lipari, che ha un costo pari a 315 euro.

Meta per eccellenza per chi non ama le spiagge affollate e preferisce invece una vacanza all'insegna dell'arte è Palermo, che si piazza al quinto posto nella classifica nazionale.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI