MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Mikalsa: "Blake/e/e/e" tra Ypsigrock e Retrosys

La band bolognese è in tour per presentare i brani del primo album. Per l’occasione verranno presentati i bandi di Ypsigrock e Retrosys

  • 8 dicembre 2009

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Le serate di musica live al Mikalsa bar (via Torremuzza 27 Palermo) non si fermano mai. C’è sempre qualcosa di nuovo che bolle in pentola e questa volta la novità è una band proveniente da Bologna, i Blake/e/e/e, che venerdì 11 dicembre, data inserita tra le tante del loro tour italiano, a partire dalle 21.30 presenterà al pubblico palermitano i brani del suo debut - album, "Border Radio", pubblicato nel 2008 per la Unhip Records (ingresso 3 euro). La band bolognese è attualmente formata dai cantanti e polistrumentisti (chitarre, mandolini, drum machine) Paolo Iocca e Marcella Riccardi, il batterista Mattia Boscolo e il bassista Marcello Petruzzi e nasce nel 2007 dopo lo scioglimento dei Franklin Delano, precedente progetto musicale di Iocca e Riccardi nato nel 2002, un gruppo che vanta, inoltre, tre album pubblicati in cinque anni di attività e diversi tour in Europa e negli Stati Uniti.

La critica di settore definisce le sonorità dei Blake/e/e/e (www.myspace.com/blake3e) molto particolari e ritiene sia molto difficile classificarne il genere e questo proprio perché sono una band aperta a qualsiasi tipo sonorità e ad ogni idea brillante su cui è possibile sperimentare i diversi e molteplici stili. I loro suoni sono spesso ipnotici, a tratti ossessivi e dirompenti, la calma apparente delle melodie vengono spesso interrotte da chitarre dal suono violento. La serata è stata organizzata dallo staff del Mikalsa in collaborazione con l’associazione culturale Glenn Gould, conosciuta sul territorio siciliano perché dal 1997 organizza a Castelbuono uno dei più grandi festival di musica live, l’Ypsigrock, dando così a tantissimi artisti emergenti la possibilità di esibirsi in un contesto eccezionale fianco a fianco a tantissimi altri musicisti conosciuti invece sul territorio nazionale che ogni anno intervengono in qualità di ospiti.

Durante la serata verrà infatti presentata la 14° edizione del festival e il nuovo bando "Avanti il prossimo" 2010, il concorso che anticipa di qualche mese la kermesse di Castelbuono. Ma la serata al Mikalsa non si conclude qui, infatti verranno anche presentati gli “otto ottimi”, lavori finalisti della quinta edizione del concorso Retrosys, la costola cinematografica di Ypsigrock a cui prendono parte ogni anno moltissimi autori di cortometraggi o di videoclip musicali, che concorreranno per il premio finale che verrà consegnato al vincitore il 2 gennaio 2010 dopo essere stati valutati da una giuria di qualità. Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.ypsigrock.it.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE