MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Nicolò Carnesi presenta un mini album: "Il colpo"

Ecco "Il colpo", un nuovo disco in formato 45 giri, già disponibile nei migliori digital music store, e un tour di presentazione nei club italiani

  • 15 aprile 2011

“Provate a chiedere a Tim Burton di fare un ritratto di Robert Smith dei Cure: quel che ne verrà fuori sarà Nicolò Carnesi”: così viene recensito e descritto dalla critica musicale il cantautore palermitano Nicolò Carnesi che in questi giorni presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Il Colpo”, un 45 giri (un vinile) pubblicato dalla giovane etichetta indipendente Malintenti Dischi (Akkura, Om, Toti Poeta, Donsettimo, Oratio), e prodotto dal cantautore Toti poeta. L’album, prodotto in edizione limitata, è già acquistabile sul sito della Malintenti.

"Il colpo", accompagnato da sonorità elettroacustiche, con influenze che vanno dalla musica italiana al british pop (o comunemente chiamato britpop, reso celebre da grandi gruppi come Oasis, Blur) di fine anni '80 e inizi (e poi per tutta la durata) dei '90, rappresenta la personalità e il modo di affrontare la quotidianità di Nicolò Carnesi: un formidabile compositore intento a carpire e a descrivere la realtà che lo circonda in maniera penetrante ma ironica. Nella sue canzoni, infatti, si delineano sconfortanti scenari della società moderna di fronte ai quali il cantautore si ritrova, giustamente, disinteressato e annoiato. Una situazione critica questa a cui, purtroppo, non può trovare una soluzione e l’unica cosa che gli rimane è quello di musicarla e descriverla a suo modo, con i suoi testi acuti, sottili e, spesso, cinici.



Il mini album, oltre a contenere il brano descritto, comprende anche “Sognando Hollywood”, pezzi che vedono la partecipazione di alcuni musicisti palermitani e amici di Nicolò: al basso troviamo Settimo Serradifalco (Akkura), alla batteria Giusto Correnti (Dimartino), alla voce Serena Ganci (Ioatatola) e alla chitarra Gioele Valenti (Herself). Il singolo è stato registrato a ottobre al Sonoria Studio Rec da Vincenzo Cavalli e a gennaio a “Studio in Ballarò” da Roberto Ferreri e missato da Roberto Terranova. Inoltre il brano è accompagnato dal videoclip omonimo girato da Igor Scalisi e Manuela di Pisa. Nelle prossime settimane, fino alla metà di maggio, il cantautore sarà impegnato in un tour tra la sua Sicilia e l’Italia dove presenterà live il suo brano e alcuni estratti da precedenti lavori discografici.

ARTICOLI RECENTI