CULTURA

HomeMagazineCultura

“Provincia in festa” con le voci dei comuni

Sotto l’aspetto istituzionale-storico-rievocativo la kermesse celebra il marchese Pietro Ugo delle Favare, ottavo Presidente provinciale

  • 24 agosto 2004

35 giorni di festa, circa 140 eventi, 70 comuni, 25 fra fiere, mostre artigianali ed eno-gastronomiche, oltre 10.000 atleti coinvolti negli appuntamenti sportivi: queste le cifre di “Provincia in festa”, in programma dal 25 agosto al 30 settembre, che da sette anni celebra l’anniversario della Provincia Regionale di Palermo, quest’anno il 143°, illustrata martedì 24 agosto nella sede di Palazzo Comitini dal Presidente della Provincia, Francesco Musotto, l’Assessore al Turismo Salvatore Sammartano, curatore della manifestazione, e l’Assessore alle Attività Produttive Nicola Vernuccio, presente il Vicepresidente del Consiglio Provinciale Domenico Porretta. E questi numeri spiccano ancor di più se si considera che il budget a disposizione è stato di appena 296mila euro: «A fronte delle cifre certamente maggiori degli altri anni – 700mila sono stati gli euro utilizzati l’anno scorso – e di quelle ben più ingenti impiegate da altri Enti, quest’anno abbiamo scelto di puntare sulle potenzialità del territorio, artigiani, artisti e produzioni autoctone che i comuni hanno offerto, perché il termine “territorio” non è soltanto un flatus vocis, ma un fatto reale», spiega il Presidente Musotto. «Anche l’arco temporale della Festa – prosegue – è dilatato rispetto agli anni scorsi, iniziando il 25 agosto così da profittare della presenza di nostri connazionali all’estero ancora in vacanza in provincia, e culminare nell’incontro con gli Italiani in America in occasione dell’anniversario dell’11 settembre».



Sotto l’aspetto istituzionale-storico-rievocativo la kermesse celebra il marchese Pietro Ugo delle Favare, ottavo Presidente provinciale, al quale saranno dedicate una medaglia commemorativa, opera del maestro Salvatore Caputo, ed una pubblicazione curata da Anna Maria Corradini, allegata alla rivista “Palermo”. Se la musica dei Cheech Skaos avvierà a Villa Serradifcalco (via Dante – Palermo) gli eventi musicali dunque già dal 25 agosto, le manifestazioni istituzionali si aprono ufficialmente il 29 agosto allo stadio “Renzo Barbera”, con la tradizionale sfilata dei gonfaloni di tutti gli ottantadue Comuni del palermitano, a precedere la neo-istituita “Coppa 82 Comuni – I Trofeo Provincia Regionale di Palermo”, triangolare fra Palermo, Sampdoria e Olympiakos (ore 21). «Dopo due anni – continua Musotto - il logo della Provincia non sarà più sponsor ufficiale del Palermo, ma abbiamo contribuito ad accompagnare la squadra nel campionato maggiore: attestiamo questo successo regalando agli afecionados questo incontro». Infine, la mostra personale della scultrice argentina Gloria Argelés al Loggiato di San Bartolomeo (dal 10 settembre), sito oggi ristrutturato grazie all’impegno del competente Assessorato.

Ad evidenziare alcuni appuntamenti l’Assessore Sammartano cita fra le iniziative dedicate ai giovani il “Reggae Inna Sicily Festival 2004” (11 e 12 settembre a Villa Serradifalco) con esponenti di punta della musica di tendenza (dj Pier Tosi, i gruppi Sottocosto, Kebana Crew, Raymond Wright & Realize, Jovine con JRM dei 99 Posse e Casino Royale), nonché la mostra “Comiconvention-Palermo Fumetto 2004”, vetrina di fumetti presso il centro culturale “Biotos” con la partecipazione di illustri fumettisti internazionali (Jim Lee, Lorenzo Ruggiero, Lee Bermelo, Matteo Casali, Michele Petrucci). Nella Chiesa Matrice di San Mauro Castelverde verranno invece presentati per la prima volta i restauri delle edicole votive della Via Crucis in maiolica del ’700 (25 settembre). «Se si deve registrare una diminuzione dei turisti - aggiunge l’Assessore Sammartano - senza dubbio c’è un aumento degli arrivi a Palermo rispetto al resto della Sicilia ed anche dell’Italia: sono infatti cambiate le abitudini dei turisti, con vacanze più brevi ma più frequenti. Da qui l’iniziativa di creare una “tourist-card”, non solo per le attività culturali».

Per la musica segnaliamo il sestetto jazz del maestro Roberto Pregadio, colonna della “Corrida” televisiva, il quartetto del contrabbassista Luca Lo Bianco e Luca Barbarossa alla quinta edizione del concorso per cantanti “Festival del Lago”; mentre per lo sport (pallavolo, podismo, cicloturismo e motocross), le competizioni velistiche del Circolo della Vela di Mondello, gli Internazionali di Tennis in Sicilia e il Torneo di tennis da tavolo a Piana degli Albanesi rivolto agli atleti disabili. Per il teatro, mercoledì 25 agosto a San Martino delle Scale parte il cabaret, inaugurando la terza edizione di una rassegna con oltre 15 spettacoli (Nanfa, Ponte, Carista, I Petrolini, Vespertino), mentre per il teatro classico Paola Gassman sarà “Ecuba” (a Terrasini) e Corinne Clery a Villa Serradifalco interpreta Cleostrata nella “Casina” di Plauto (entrambe il 28 settembre). Per il cinema il “Palermo Film Festival – Premio Vittorio Albano” (24 settembre - 3 ottobre).

Per gli eventi culturali, l’annuale Premio di poesia “Città di Marineo” ha come madrina l’etoile Carla Fracci, la quale verrà insignita del più alto riconoscimento per la straordinaria sensibilità e la personalità artistica, simbolo per tantissimi giovani. Fra le iniziative eno-gastronomiche, le mostre artistiche ospitate nei principali alberghi e villaggi turistici di Cisini, in particolare quella dell’artigianato (coralli, ferro battuto, ceramiche) al Florio Park Hotel, e ancora a Piana degli Albanesi la sfilata di costumi tipici impreziositi da ricami a mano ed accessori in oro. E poi le Lezioni d’archeologia e scienze subacquee (28 agosto - 11 settembre), la Giornata delle Riserve (18 settembre), la Giornata dei Castelli (Caccamo, Carini, Castelbuono, Geraci Siculo, Giuliana, Marineo, Prizzi, Vicari, il 19 settembre). Durante tutto il periodo della manifestazione, infine, le attività legate agli itinerari turistico-culturali resteranno aperte sia fino alle ore 22 anche nel fine settimana.

ARTICOLI RECENTI