LA RASSEGNA

HomeMagazineCulturaTeatro

“Teatrando2004”, amore itinerante in 4 sale

Cinque gli spettacoli in programma dall’8 al 29 aprile all’Orione, al Crystal, al Lelio e Al Convento

È stata presentata a Palermo il 2 aprile al teatro Orione la rassegna “Teatrando2004” ideata da Giuseppe Sorgi e Marco Pupella con il sostegno della Provincia Ragionale di Palermo e la collaborazione di Assoteatri che andrà in scena dall’8 al 29 aprile all’Orione, al Crystal, al Lelio e Al Convento. «Non deve essere una meteora – annuncia Salvatore Sammartano, assessore provinciale allo Sport e Turismo presente alla conferenza stampa - ma questa rassegna deve diventare una pianta che darà i suoi frutti anche l’anno prossimo con la seconda edizione. Ci preme, soprattutto, che nel prossimo futuro si presenti un copione inedito siciliano». Cinque gli spettacoli in programma.

Il debutto tocca agli affiatati ragazzi del Gruppetto previsto per l’8 aprile alle 21 al teatro Orione (biglietto 6 euro, prenotazioni allo 091 544525). Si tratta di una serie di sketch ripresi dall’ultimo spettacolo portato in scena dalla compagnia, inframmezzato da una sorta di “trailers” di quelli successivi della rassegna. «Sarà una specie di contenitore – dice Giuseppe Sorgi  de Il Gruppetto – e come in una giostra ricca di ospiti, dalle porte in scena, entreranno i protagonisti degli altri quattro spettacoli di “Teatrando2004”. Inoltre, il cantante Umberto Canino presenterà il suo nuovo singolo “Terra mia” e ci sarà la partecipazione straordinaria del presidente di Assoteatri, Gianni Nanfa. Gli abbiamo dato carta bianca e nemmeno noi sappiamo cosa farà». Il secondo spettacolo in programma il 15 aprile Al Convento (prenotazione allo 091 6376336) sarà il “Don Giovanni e Casanova” della Compagnia Nuova Palermo per la regia di Marco Pupella.



Sempre Al Convento, poi, il 20 e 21 aprile andrà in scena “Neurotandem” dell’Associazione Cassiope con Antonio Pandolfo, Stefania Zappalà e diretto da Antonio Bonanno: la storia di un lui e di una lei a confronto in un cinico scambio di dialoghi e battute. Il terzo spettacolo sarà ospitato dal teatro Lelio (telefono 091 6818122) il 22 aprile: un classico della commedia, “L’albergo del libero scambio” di Feydeau prodotto dalla compagnia Teatro e Storia, mentre l’ultimo appuntamento sarà con la danza contemporanea di Clara Congera e lo spettacolo dal titolo “Come anfore per mare”, previsto il 29 aprile al teatro Crystal (prenotare allo 091 6210494). Esiste comunque una sorta di fil rouge nella rassegna poiché i diversi spettacoli affrontano il tema dell’amore sotto più fronti: come esperienza di coppia arrivata alla fine della relazione o come espressione libertina e divertente. Tutti gli spettacoli andranno in scena alle 21 e il biglietto costa 5 euro. Prenotazioni ai botteghini dei vari teatri.

ARTICOLI RECENTI