TEATRO

HomeMagazineCulturaTeatro

"Teatro del Fuoco": la nona edizione registra il sold out

La nona edizione del "Teatro del Fuoco" ha invaso Palermo coinvolgendo il pubblico in luoghi simbolo della città: dal Cassaro alla spiaggia di Mondello a Villa Filippina

Balarm
La redazione
  • 1 agosto 2016

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Bilancio più che positivo per la nona edizione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival che quest'anno si è svolta a Palermo tra il 28 e il 30 luglio registrando una grande partecipazione di pubblico per ogni evento in programma.

Dallo Show Clandestino, performance annunciata pochi istanti prima della sua realizzazione su Facebook e che ha coinvolto il pubblico sulla spiaggia di Mondello durante una notte stellata, al momento del "Teatro del Fuoco & Food", con la presentazione della "Pizza Teatro del Fuoco" ideata appositamente per questa edizione del festival.

La parata di venerdì 29, il "Teatro del Fuoco Daylight", ha visto il pubblico incontrare gli artisti lungo il Percorso Arabo-Normanno Unesco: palazzi storici, jazz, artisti di strada, ballerini swing, hanno coinvolto centinaia di persone animando il cuore di Palermo e raggiungendo il culmine nella social-dance a Piazza Pretoria.

Tutto esaurito per le due serate a Villa Filippina, durante le quali è stato messo in scena uno spettacolo che saputo intercalare temi e linguaggi corporei collegati ai significati simbolici del fuoco. Lo show, dal titolo "Identity", ha visto protagonisti sul palco artisti provenienti da Israele, Ungheria, Slovacchia e Polonia, unendo identità popolari e culture, vera ricchezza della contemporaneità.

Il Festival il prossimo anno compie 10 anni ed è stato riconosciuto dalla Giunta comunale di Palermo, come festival cittadino: dal prossimo anno sarà dunque un appuntamento annuale insieme a manifestazioni secolari come il Festino di Santa Rosalia.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE