CULTURA

HomeMagazineCultura

"Terramaresole", festa del pesce azzurro a Isola

Sardine, alici, acciughe, sgombri, aguglie: tre giorni dedicati al "pesce povero", tramite la manifestazione ad ingresso libero "Terramaresole"

  • 18 giugno 2010

Durante l'estate, si sa, gli appuntamenti col buon cibo non possono mancare. Da lunedì 21 a martedì 22 giugno, a Isola delle Femmine, si terrà la manifestazione “Terramaresole”. L’evento, ad ingresso libero, è stato promosso da Agave spettacoli, diretta da Andrea Randazzo, con il contributo dell’Assessorato regionale delle Risorse Agricole e Alimentari (Dipartimento regionale degli interventi per la pesca, nell’ambito della campagna “Pescato di Sicilia”) e del Comune di Isola delle Femmine. Tre giorni per elogiare il pesce “povero”.

Lunedì 21 (dalle 11 alle 13, dalle 16 alle 18), si dà il via con le escursioni gratuite su un peschereccio nell’area protetta di Capo Gallo (è necessaria la prenotazione al numero 393.9450020). Cibi tradizionali e buon pesce azzurro: saranno questi gli ingredienti della giornata di martedì 22. Infatti dalle 19, sarà possibile degustare le pietanze offerte dai ristoranti locali.

Ecco un momento per riassaporare la bontà del pesce azzurro e apprezzarlo nelle proposte più popolari della nostra cucina mediterranea. Agli ospiti dunque, spetta l’ardua sentenza per premiare la ricetta più innovativa. Durante le giornate sarà proposto un ricettario di 16 pagine con le ricette popolari, in collaborazione con i ristoratori e pescatori del borgo. Sarà l’occasione per spulciare nel ricettario delle nonne e rivalutare il mondo della pesca.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE