LAVORO

HomeInformagiovaniLavoro

Maxi concorso al Ministero degli Esteri: 400 posti di lavoro per diplomati, come candidarsi

Sono due i bandi per diverse posizioni. Ecco quali sono i requisiti per partecipare alle selezioni, in che modo presentare le domande ed entro quando

Balarm
La redazione
  • 9 marzo 2021

Il Ministero degli Esteri

Sono due i concorsi.
Il primo per esami, per 375 posti di collaboratore di amministrazione, contabile e consolare. Il secondo per 25 posti di collaboratore tecnico per i servizi di informatica, telecomunicazioni e cifra, seconda area F2. Scadenza per entrambi è il 12 aprile 2021.

I requisiti.
l titolo di studio necessario per essere ammessi ai concorsi è il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Non vi è alcun limite massimo di età per la partecipazione al concorso. È necessario avere compiuto 18 anni al momento della presentazione della domanda di ammissione al concorso ed entro il termine di scadenza del bando di concorso

Trattandosi di un concorso per esami non è previsto alcun punteggio aggiuntivo in caso di titoli di studio ulteriori rispetto al diploma di istruzione secondaria di secondo grado. Nel modulo di domanda di ammissione al concorso andrà pertanto dichiarato esclusivamente il diploma di istruzione secondaria di secondo grado in possesso.



Come inviare la domanda di partecipazione
L'unico sistema per poter inviare domanda di ammissione al concorso è quello on-line, tramite accesso all’area dedicata del Portale. L'Amministrazione si riserva di chiedere, successivamente, ai candidati di stampare la domanda, sottoscriverla e consegnarla. La domanda on-line va inviata entro la mezzanotte del 12 aprile 2021.

Non vanno utilizzati indirizzi PEC per la registrazione al portale, in quanto i sistemi di posta certificata non accettano email dai sistemi di posta ordinari. Ciò rende impossibile la verifica dell’email in fase di registrazione, come anche il reset della password in caso di necessità.

Per compilare ed inviare la domanda di partecipazione al concorso è necessario registrarsi al portale attraverso la procedura guidata. Ai fini della trasmissione della domanda di ammissione ai concorsi, in questa fase non è richiesto ai candidati di firmare e caricare il modulo di domanda nell’Area personale.

Attenzione, una volta iniziata la procedura va portata a termine, non è infatti possibile interromperla perchè quanto già inserito non viene salvato. Bisogna compilarla interamente cliccando su “Avanti” fino all’ultima sezione. Sarà poi possibile salvare la domanda cliccando su “Salva”.

Il Ministero consiglia anche di consultare regolarmente la sezione Notizie e avvisi sul proprio sito per rimanere aggiornati sulla procedura concorsuale.

Tutte le domande relative al concorso 1 le trovate QUI, quelle relative al concorso 2 invece le trovate QUI.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI