INIZIATIVE

HomeMagazineLifestyle

Palermo dall'altissimo: per una settimana si torna a volare a bordo del mitico Piper

La manifestazione "Settimana delle Culture" collabora con Le Vie dei Tesori per riaprire le porte del cielo ai curiosi: è disponibile ai giri il piccolo e storico aeroplano

Balarm
La redazione
  • 3 maggio 2019

Palermo vista dall'alto

Ammirare Palermo veramente dall'alto e farlo a bordo di un Piper: è una delle visite organizzate nei giorni dell'11, 12, 18 e 19 maggio dalle 10 alle 14 nell'ambito della più ampia manifestazione "Settimana delle Culture" (leggi di più sui 270 eventi a Palermo dall'11 al 19 maggio).

L'aereoplano è un Piper quadriposto che parte dall’Aero Club Palermo di Boccadifalco, intitolato al comandante Beppe Albanese, che legò il suo nome al mitico Giro aereo internazionale di Sicilia. L'esperienza dura in totale un'ora tra decollo, volo e atterraggio e si può fare al massimo in tre, un massimo di tre passeggeri per ogni velivolo, condotto da piloti di grande esperienza.

L'itinerario (ci basiamo sull'itinerario organizzato durante Le vie dei tesori): si parte da e si rientra a Boccadifalco per arrivare fino a Mondello-Valdesi, al termine del viaggio i luoghi vissuti quotidianamente assumeranno un’altra connotazione.

L'idea è non solo vedere la città dall'altissimo ma anche di ripetere la storia di quello che fu il primo volo sulla città, l’impresa pionieristica compiuta da Clemente Ravetto.

Così come quest’ultimo – pilota piemontese di origine formatosi in Francia e poi stabilitosi a Palermo – il primo maggio 1910 accendeva il motore del suo velivolo Voisin, prendeva velocità e si alzava verso il cielo, realizzando il primo volo del Sud Italia, analogamente i passeggeri avranno la possibilità di vivere la stessa emozione.

Il volo ha un costo e si può prenotare qui, naturalmente non si svolge se le condizioni meteo sono sfavorevoli.

Indicazione: i passeggeri si dovranno presentare 15 minuti prima del volo per ricevere informazioni generali e sui comportamenti da assumere finalizzati alla sicurezza del volo. Dovranno sottoscrivere il modulo di adesione all’iniziativa con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali e dovranno consegnare una fotocopia del documento di identità.

articoli recenti